Eventi 2019

In queste pagine vengono pubblicate immagini e descrizioni delle cerimonie e degli eventi che rappresentano la realizzazione dei nostri progetti. Inoltre potrete trovare informazioni e immagini relative agli eventi organizzati dalla Onlus finalizzati alla raccolta fondi, indispensabile per finanziare e portare avanti i progetti della nostra Associazione, ma anche per farci conoscere da un sempre maggior numero di persone.


TERZO “MEMORIAL MARCO PIETROBONO” a Casalborsetti di Ravenna

> 15 giugno 2019

Oggi, in una splendida cornice di mare, presso il Bagno Adriatico di Casalborsetti si è svolta la terza edizione del torneo di beach tennis a Ravenna. Dal primo pomeriggio e per diverse ore il torneo di doppio maschile open ha visto il confronto tra moltissimi team a due, con atleti davvero bravi e di talento, che hanno dato vita a match strepitosi.
L’intero incasso della manifestazione verrà devoluto alla Marco Pietrobono Onlus.

I premi sono stati offerti dagli sponsor della manifestazione:
– Ristorante Luna Rossa – Camerlona;
– Segafredo caffè;
– Comacar Salumi – Voltana.

Dobbiamo ringraziare tutte le 14 coppie che si sono sfidate oggi in occasione del Terzo Memorial Marco Pietrobono di beach tennis sui campi del Bagno Adriatico.

Il torneo ha visto trionfare la coppia Branchini-Berti in finale su Mariani-Barisani.

È stato un pomeriggio di sport e solidarietà, perché chiunque abbia preso parte al torneo ha “dato un aiuto” alla Onlus Marco Pietrobono, che “opera” anche sul territorio di Ravenna.
Doveroso ringraziamento agli addetti ai lavori, quindi oltre al prezioso Giorgio, che tanto ha fatto per una buona riuscita dell’evento, citiamo la coppia Teo e Dany che hanno sistemato a dovere la location e la famiglia Tabanelli .
Grazie a Bruno e Daniela che oltre a rappresentare la Onlus hanno dato un aiuto “fisico” soprattutto in fase di irrigazione dei campi. Grazie a Rosa e Stefano che hanno sponsorizzato (tramite Ristorante Luna Rossa, Comacar e Segafredo) quasi tutto il montepremi.
E grazie a Mirko che ha aiutato nella gestione dei tabelloni e dei campi.

Un ringraziamento speciale a tutti coloro che oggi hanno preso parte a questo terzo “Memorial Marco Pietrobono” che sono nel nostro cuore anche se non sono stati riportati i loro nomi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 


Sicurezza stradale a scuola – Fumone (FR)

> 18 maggio 2019

Riteniamo che le Scuole possano essere  i luoghi privilegiati dove promuovere sensibilità e cultura stradale per la sicurezza dei ragazzi e così, sabato 18 maggio 2019, presso l’Istituto Comprensivo Ferentino I Scuola Media Statale Fumone (FR) l’associazione Vivinstrada e la Marco Pietrobono Onlus con Pierluigi Cordellieri, Alfredo Giordani e Pietrobono Bruno e con il supporto della Polizia Stradale di Frosinone e Polizia locale di Fumone hanno parlato di legalità e buoni comportamenti sulla strada per la formazione dei ragazzi con l’incontro tra i ragazzi dell’istituto accompagnati dai loro insegnanti.
Erano presenti Il sindaco Maurizio Padovano (video),  l’assessore alla scuola Francesco Buccitti e la professoressa Maria Grazia Ridolfi. Bruno Pietrobono ha illustrato l’attività della Onlus Marco Pietrobono accendendo l’attenzione degli studenti col richiamo alle problematiche della sicurezza stradale. La parola è poi passata ad Alfredo Giordani di Vivinstrada, e a Pierluigi Cordellieri, della Sapienza – Università di Roma. I temi toccati sono stati la velocità pericolosa, la distrazione alla guida, e alcune convinzioni profonde alla base dell’assunzione dei comportamenti di rischio stradale.
Sono intervenuti poi, per la Polizia Stradale la Vicecommissaria Camilla Padovani e l’assistente capo Gianni Marcoccia, e per la Polizia Locale l’ispettore Corrado Ciavardini e l’agente Elisa Maramao. Tutti hanno ribadito l’importanza dell’educazione stradale,e del rispetto delle regole e della prevenzione come strumenti portanti per l’incolumità di tutti gli utenti della strada.
C’è stata poi la testimonianza di Maria Giovanna Giorgilli, moglie di Valerio Agnoli, campione laziale di ciclismo attualmente impegnato nel Giro d’Italia, compagno di squadra di Michele Scarponi, deceduto in un incidente stradale; oltre a rammentare e sensibilizzare i giovani nell’ambito di sicurezza stradale ha offerto gadget che sono stati molto apprezzati dai ragazzi che hanno partecipato all’evento.
L’incontro è terminato con l’esperienza sensoriale “su strada” che ha avuto luogo nel cortile della scuola dove i ragazzi hanno potuto simulare concretamente le distanze necessarie all’arresto in sicurezza dei veicoli in caso di frenata d’emergenza nelle velocità 30 e 50 kmh.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 


I.C. “Via G. Messina” Roma – Seconda sessione del Corso di Sicurezza Stradale organizzato dalla Marco Pietrobono ONLUS per gli alunni della terza media della Scuola Secondaria di I° Grado

> 12 aprile 2019

Come annunciato nel precedente articolo, la seconda sessione del seminario sulla sicurezza stradale che la onlus “Marco Pietrobono”, insieme alla Polizia di Stato, ha organizzato per gli studenti dell’I.C. G. Messina (Roma – Cinecittà) si è svolto questa mattina dalle 10,30 alle 12 per gli alunni delle classi di terza media. Questa volta sono intervenuti Bruno Pietrobono, socio fondatore della Marco Pietrobono Onlus e l’Ispettore superiore Massimo Melito con l’Assistente capo Barbara Rotundo della Polizia di Stato. Gli studenti hanno seguito con grande interesse il seminario. Sono stati presentati i “lavori” sul tema svolti nell’ambito di due terze medie dell’istituto. Al termine delle presentazioni, dopo il seminario, il dirigente scolastico ha presenziato alla consegna di gadgets di partecipazione agli studenti per la produzione degli elaborati: il libro “Il viaggio di Marco” e “penne tecnologiche” per scrivere normalmente, illuminare con una mini lampada interna e “scrivere” sui touch screen di Tablets o Smartphones

Erano presenti tanti ragazzi. Anche alcuni soci della nostra onlus hanno partecipato all’incontro e ringraziano i ragazzi che hanno saputo seguire il seminario con attenzione e partecipazione. (Vedi video).

Questo slideshow richiede JavaScript.

 


I.C. “Via G. Messina” Roma – Seconda sessione del Corso di Sicurezza Stradale organizzato dalla Marco Pietrobono ONLUS per gli alunni della terza media della Scuola Secondaria di I° Grado

> 22 marzo 2019

La onlus “Marco Pietrobono” prosegue la sua opera di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale con un seminario per gli studenti dell’I.C. G. Messina (Roma – Cinecittà) che si è svolto questa mattina dalle 9,30 alle 12 per gli alunni delle classi di terza media. Si tratta di un corso, pensato assieme a Rete Vivinstrada, rete di associazioni per la sicurezza stradale, tenuto da esperti e che coinvolge tre classi dell’istituto. Sono intervenuti Bruno Pietrobono, socio fondatore della Marco Pietrobono Onlus, il presidente della Rete Vinvinstrada Alfredo Giordani e lo psicologo Pierluigi Cordellieri. In allegato è possibile consultare il programma dell’evento e il dettaglio delle competenze specifiche dei relatori. L’incontro avrà un seguito il 12 aprile.

Erano presenti tanti ragazzi. Anche alcuni soci della nostra onlus hanno partecipato all’incontro e ringraziano i ragazzi che hanno saputo seguire il seminario con attenzione e partecipazione. (Vedi video).

Questo slideshow richiede JavaScript.


Inaugurazione di un monitor TV a parete per la HERMES Onlus – Roma

> 5 marzo 2019

Oggi pomeriggio una doppia bellissima e divertente festa nella sede di Roma della HERMES Onlus.
Infatti alla simpatica e allegra festa di carnevale per i giovani seguiti dalla onlus si è aggiunta l’inaugurazione di un monitor TV a parete di ampie dimensioni, donato dalla Marco Pietrobono Onlus, idoneo a favorire sia l’apprendimento sia la socializzazione tra questi ragazzi speciali. (Vedi video).

Erano presenti tanti ragazzi e i loro familiari. Anche alcuni soci della nostra onlus hanno partecipato alla gioiosa festa e ringraziano i ragazzi che hanno saputo emozionarci con la loro grande capacità e profusione di gioia.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Cerimonia di consegna di un videoproiettore presso il plesso Capoluogo Alatri I° 

> 22 febbraio 2019

Una luminosissima giornata di sole ci ha visti andare alla scuola d’Infanzia del Plesso Capoluogo Alatri I° per donare alla scuola un video proiettore per favorire la didattica all’interno del progetto “Istruzione facile” della nostra Onlus. Docenti, familiari ed alunni ci hanno accolto con uno spettacolo di musica e movimento eseguito dalla scolaresca. Successivamente, nell’interno della scuola, i ragazzi si sono ancora esibiti in attività musicali e canti, guidati dalle loro bravissime insegnanti. Tra gli altri era presente anche il Quotidiano l’Inchiesta di cui possiamo leggere l’articolo qui.
E’ stato un pomeriggio molto bello vissuto con tanto affetto da parte di tutti i presenti e con gioia e partecipazione dei bambini. (Guarda il video).

Questo slideshow richiede JavaScript.


Cerimonia conclusiva del Progetto di MusicArTerapia presso il teatro nella scuola Secondaria di primo grado “Marco Pietrobono” di Roma

> 20 febbraio 2019

Il progetto di musicarterapia rientra nei finanziamenti della nostra Onlus destinati alla “Istruzione Facile”. Iniziato nel mese di novembre 2017, ha visto nella sua sessione 2017-2018 un forte incremento di partecipanti. Infatti, l’Istituto San Biagio Platani, con tre scuole (materna, primaria e secondaria di primo grado), ha tantissimi studenti potenziali partecipanti a questo tipo di corsi.
Oggi, 20 febbraio 2019, presso il teatro della scuola “Marco Pietrobono” si è svolta uno spettacolo a conclusione del terzo corso cui hanno partecipato i bravissimi alunni (Guarda il video). Il teatro è stato animato dalla presenza di tanti studenti e delle loro famiglie.
Dopo una breve introduzione del dirigente scolastico Valeria Sentili tutti i ragazzi hanno dato vita all’esibizione sul palcoscenico. Hanno cantato insieme e si sono esibiti con strumenti musicali accompagnando le canzoni. Poi è stato proiettato un filmato con spunti importanti sull’attività svolta durante il corso.
Ribadiamo che la conoscenza del progetto ed il riscontro della sua efficacia nel processo di inclusione degli alunni affetti da disabilità dovrebbe suscitare l’interesse delle istituzioni, in particolare quelle locali, per promuovere analoghe azioni nelle realtà scolastiche caratterizzate da contesti sociali simili a quello dell’istituto destinatario di questo progetto.
Ricordiamo che l’intervento era mirato per gli alunni in situazione di disabilità o disagio socio-affettivo. Le finalità insite nell’utilizzo della musica e di diverse forme di arte con un intento terapeutico sono molteplici e prendono in considerazione la persona nella sua globalità per sostenere lo sviluppo neuro-psicomotorio, facilitare i rapporti interpersonali e guidare alla realizzazione di sé attraverso l’attivazione delle risorse individuali.
Un grande ringraziamento a famigliari ed alunni ed un particolare ringraziamento al dirigente scolastico Valeria Sentili, alla referente del progetto Francesca Onorati, alla musicoterapista Rita Silano, a Claudia Palmisani ed ai tanti che hanno contribuito alla realizzazione e al successo di questo importante progetto.

Questo slideshow richiede JavaScript.


 

Annunci