Eventi 2017

 

In queste pagine vengono pubblicate immagini e descrizioni delle cerimonie e degli eventi che rappresentano la realizzazione dei nostri progetti. Inoltre potrete trovare informazioni e immagini relative agli eventi organizzati dalla Onlus finalizzati alla raccolta fondi, indispensabile per finanziare e portare avanti i progetti della nostra Associazione, ma anche per farci conoscere da un sempre maggior numero di persone.

 


Intitolazione “Scuola secondaria di 1° grado MARCO PIETROBONO” – presso I. C. San Biagio Platani di Roma

> 20 dicembre 2017

Gioia e soddisfazione ma, soprattutto, tantissima commozione sono state le sensazioni che, in questa gelida mattina prenatalizia, hanno scaldato i cuori di tutti i partecipanti a questa cerimonia nel teatro dell’istituto scolastico.

Oggi, il 20 dicembre 2017, la scuola secondaria di primo grado di via San Biagio Platani “ha deciso” di prendere il nome del giovane Marco Pietrobono, vittima di un incidente stradale nel 2013. Il tema odierno non potrà essere liquidato in pochi appunti. Per i ragazzi, per la Scuola e per il nostro Marco parleremo un poco più del solito e vi daremo modo di seguire tutti i particolari.

Il Dirigente Scolastico, prof.ssa Valeria Sentili, ha “saputo cogliere” quanto di spontaneo è nato da parte di genitori, docenti e alunni all’interno dell’Istituto: “… dare continuità e prospettiva di futuro al modello educativo di generosità, passione e amore che i ragazzi apprezzano appena conoscono in modo più approfondito la storia e le azioni del “nostro” MARCO. Noi, come in altre scuole, abbiamo fatto anche qui degli interventi in progetti come ‘invito alla lettura’ e con ‘istruzione facile’, abbiamo donato le LIM, fatto dei corsi di Musica art terapia coinvolgendo soprattutto i ragazzi speciali o bisognosi di più attenzione in modo da permettere loro varie modalità di espressione, per cercare di integrarli all’interno della scuola” è quanto asserisce Bruno, papà di Marco, che aggiunge “….. Noi abbiamo saputo dell’intitolazione della scuola solo una settimana fa circa, quindi la scuola ha lavorato al riguardo e voluto riconoscere l’impegno che la nostra Onlus impiega verso la città di Roma con una connotazione educatrice per l’amore e la generosità verso gli altri. La discrezione e la riservatezza del Dirigente Scolastico, prof.ssa Valeria Sentili, hanno accentuato ancora di più la profonda commozione di Daniela e Bruno, genitori di Marco, dopo la sorpresa per un sogno che si realizza.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

La scaletta della cerimonia è impegnativa. La Dirigente Scolastica e i Professori sanno ritmare tutti i passaggi con grazia e coinvolgimento. I tempi sono tutti scanditi sugli interventi dei ragazzi che, rappresentano, leggono, recitano. Grande empatia, commozione e amore sono i “fili” di tutta la cerimonia. CHE E’ BELLA, COINVOLGENTE e VIVACE. Non dilunghiamoci con altre parole, ma vi invitiamo a vedere la ripresa integrale della cerimonia.

(Video della cerimonia)

Se avete poco tempo leggete questo bellissimo articolo di Giulia Sfregola. Fieradellest.it, 20 dicembre 2017 (pdf)

Ma la presidente della Marco Pietrobono Onlus, Simonetta Piezzo ci spiega come da questa scuola sita in una zona, che lei stessa definisce di “frontiera”, disagiata e con problemi, il bisogno di aiuto sia particolarmente insistente, e proprio per questo il messaggio della Onlus attecchisce e c’è risposta. Per raggiungere risultati positivi, c’è bisogno di più parti, tutte rivolte allo stesso obiettivo: genitori, docenti, associazioni, polizia, tutte queste componenti devono lavorare all’unisono. Per questo l’associazione si è impegnata tanto per l’approvazione del reato di omicidio stradale, altro tassello importante, visto che mettersi alla guida dopo l’assunzione di sostanze stupefacenti e alcol o senza aver dormito, può provocare la fine per diverse vite. La mancanza di sonno, un momento di distrazione, l’SMS, WhatsApp, l’uso del cellulare al volante senza auricolare, senza Bluetooth: sono tutti comportamenti da estirpare, per cui la Onlus si impegna, chiedendo la collaborazione di tutti, e per la propria vita e per quella altrui.

Quest’ultima, parlando della cerimonia in sé, circa la scuola intitolata a Marco, ci dice che: “E’ andata benissimo, è stata una cerimonia molto commovente e molto emozionante, perché c’è stato il coinvolgimento dei ragazzi, che hanno scritto molte cose bellissime e credo che abbiamo percepito perfettamente il messaggio che è stato dato, passato, trasferito, attraverso la lettura del libro ‘Il viaggio di Marco’: mi pare che abbiamo capito perfettamente, quindi l’idea è quella di dare un messaggio formativo, educativo, che li aiuti veramente a usare la testa, a rispettare le regole e a comportarsi in modo responsabile”.
Interviene infine una docente della scuola, la professoressa Fracassi, responsabile del plesso, nonché “regista” della cerimonia: “La sorpresa è stata vedere come incentrare lo studio su qualcosa che fa presa e che interessa porti a dei veri e propri miracoli. I ragazzi hanno lavorato tantissimo e sono stati coinvolti emozionalmente, intellettualmente; io ho fatto semplicemente
‘scuola’ nel preparare questa manifestazione di oggi, perché hanno scritto, hanno letto, hanno compreso, hanno discusso, come se fosse un argomento scolastico qualunque ma con una motivazione completamente diversa. Non mi aspettavo neanche io questo coinvolgimento da parte loro, che si è visto alla manifestazione, dal momento che molti di loro piangevano, erano commossi… Mi hanno stupito inoltre delle iniziative che hanno preso molto semplici ma così spontanee: hanno per esempio portato delle loro cose che gli ricordavano Marco, di cui negli ultimi giorni parlavano come se fosse un amico, e questo penso sia la chiave per spiegargli che leggere, in questo caso ‘Il viaggio di Marco’, può essere un incontro vero”.

Esattamente all’orario previsto, per chiudere la cerimonia, dal cortile si son levati decine di palloncini azzurri tra le urla festose e gioiose dei ragazzi.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Premiazione del “Concorso letterario MARCO PIETROBONO – Seconda edizione 2017”
> 16 dicembre 2017

Questa mattina, appena dopo la chiusura della cerimonia della donazione dell’ambulanza, in prossimità dei locali in cui ha sede la nostra Onlus, si è svolta la cerimonia di premiazione dei primi dieci classificati dei numerosi racconti presentati al “Concorso letterario MARCO PIETROBONO – Seconda edizione 2017” (guarda il video). Presente la commissione valutatrice, presieduta da Michele Vizioli, sono intervenuti numerosi ospiti e molti tra gli scrittori in graduatoria. Alcuni sono giunti da città lontane, dal Piemonte e dalla Sicilia. Brevi discorsi del presidente della Onlus e del presidente della commissione hanno ricordato a tutti con commozione i motivi ispiratori del concorso: il ricordo del nostro ragazzo, la diffusione dello strumento della lettura come mezzo efficace di promozione umana e la possibilità di far conoscere sempre più la nostra Onlus. Sono stati letti dalla bravissimo Catia Castagnacci brevi brani tratti dai racconti dei primi tre classificati ed il presidente della commissione ha consegnato individualmente i premi e gli attestati.

Ecco l’elenco dei racconti in ordine di graduatoria: (Gli autori hanno acconsentito alla lettura del Pdf scaricabile dal link sul titolo). Una vostra donazione libera alla Onlus ci consentirà di inviarvi il testo in formato stampabile. Grazie.

(Le donazioni sono le uniche entrate della Onlus. Aiutateci!)

Rita Muscardin Le pagine di una vita ( diario minimo di un viaggiatore distratto ) Savona
Piko Cordis I colori di Marco Ascoli Piceno
Stefano Paolini La baronessa ed il professore Marino (RM)
Claudio Melodia La vita che ho vissuto Trento
Cinzia di Tosto La mosca al naso Roma
Rossana D’Ambrosio Un segreto inconfessabile Torino
Nicolina Ros La prova del nove San Quirino (PN)
Andrea Martini Clochard Genova
Federico Pagnotti Portale rispetto Sorrento (NA)
Bruno Longanesi Le lettere di Marco S. Giuliano Milanese (MI)
Maurizio Melodia Paradise Cafè Palermo
10° Claudio Melodia La strada senza luci Trento

Cerimonia di consegna di una ambulanza alla C.R.I. di Roma

> 16 dicembre 2017

Questa mattina, come da programma, alle ore 10.30, in via Amba Aradam 21/A, su iniziativa della “MARCO PIETROBONO Onlus” si è svolta la cerimonia per la donazione e consegna alla Croce Rossa Italiana di Roma di una nuova ambulanza acquistata con il contributo finanziario dell’Associazione. Il mezzo è accessoriato con le più moderne apparecchiature, tra cui un monitor defibrillatore in aggiunta al defibrillatore, e sarà utilizzata primariamente per il soccorso di vittime della strada. (Video della cerimonia)

La città di Roma subisce quotidianamente incidenti, spesso mortali, che avvengono lungo le strade della Capitale. Il “pronto” e tempestivo soccorso alle vittime della strada è essenziale per la loro salvezza. Siamo fieri come cittadini, anche nel nome del “nostro Marco”, di aver dato un contributo tangibile al pronto soccorso delle vittime della strada. La nostra Onlus, rappresentata anche nella Consulta Cittadina Sicurezza Stradale, continuerà, forte della concretezza dei risultati raggiunti, nei suoi programmi di solidarietà verso giovani disagiati, educazione alla lettura, donazione di supporti a tecnologia avanzata alle scuole e promozione di corsi di educazione stradale, con la collaborazione di personale specializzato e delle forze di polizia.

Il presidente della Marco Pietrobono Onlus, Simonetta Piezzo, ha accolto i numerosi rappresentanti delle molte Istituzioni convenute e i tanti cittadini presenti. Ha poi ringraziato il Vice Presidente della Camera dei deputati, On. Roberto Giachetti, che, oltre alla sua presenza per tutta la cerimonia, ci ha commosso e inorgogliti anche con un suo discorso molto umano e affettuoso. Tutti i presenti hanno percepito ed espresso  un forte senso di solidarietà e di attaccamento al bene comune. Sappiamo che la nostra donazione – frutto del contributo di tanti sostenitori e di diverse aziende – costituisce un tassello importante del lavoro di tutti a favore della sicurezza stradale e delle persone bisognose di cure.

La cerimonia di consegna “ufficiale” dell’ambulanza è stata preceduta da brevi discorsi, intensi di contenuti e affetto, fatti dai rappresentanti delle Istituzioni presenti alla cerimonia. Pertanto ringraziamo con tutto il cuore il Primario del Pronto Soccorso dell’azienda ospedaliera San Giovanni Addolorata di Roma, Maria Pia Ruggieri (presidente SIMEU), la Vice Questore Luciana Baron della Polizia di Stato, la funzionaria del 1° Gruppo Polizia di Roma Capitale, Mauro Tanfi della Consulta Cittadina Sicurezza Stradale, Claudio Martino della Associazione Unitaria Familiari e Vittime (AUFV) Padre Antonio in rappresentanza del Vescovo Mons, Leuzzi. Anche Alessio Pietrobono, fratello di Marco, ha fatto un intervento specifico sulla sicurezza stradale annunciando l’attività della nostra Onlus per l’organizzazione di un congresso, che si terrà ad Alatri il prossimo mese di maggio, sulla sicurezza stradale ed i risultati raggiunti con la legge sul cosiddetto “omicidio stradale”. (Leggi qui)

L’ultimo intervento è stato quello del Presidente della Croce Rossa Italiana di Roma, Debora Diodati. Oltre il toccante discorso, ci ha ulteriormente inorgogliti consegnandoci una targa ricordo a memoria della giornata odierna e del dono ricevuto dalla Marco Pietrobono Onlus.

Dopo il taglio del nastro inaugurale e la benedizione dell’ambulanza da parte di Padre Antonio, la cerimonia si è conclusa con l’invio verso il cielo di tanti palloncini….in senso simbolico per portare il messaggio di tutti a MARCO.

Poi l’ambulanza, con un brevissimo suono di sirena, è partita per svolgere da subito il suo compito: alleviare sofferenze e salvare vite umane!

Questo slideshow richiede JavaScript.


Cerimonia di consegna di un videoproiettore presso l’ I.C. “Di Girolamo”, a Magliano de’ Marsi (AQ)
> 7 dicembre 2017

Nella scuola materna dell’ I.C. “Di Girolamo”, a Magliano de’ Marsi (AQ) la Marco Pietrobono Onlus ha portato ai bambini un “primo anticipo” del passaggio di Babbo Natale! C’è stata la donazione, da parte della nostra associazione, di un videoproiettore per la facilitazione dei percorsi di apprendimento da parte dei meravigliosi piccolini della scuola.
Gradita e partecipativa è stata la presenza dell’assessore A. Morgante del Comune di Magliano de’ Marsi. Erano presenti moltissimi genitori ed il pomeriggio è stato così ancora più bello e coinvolgente.
Un gioioso accompagnamento di canti e vivace allegria è stato offerto dai bambini che hanno allietato tutti i presenti con la loro bravura e gioiosità diretti dal maestro G. Rossi.

Il Dirigente Scolastico Fausta Vivarelli ha presieduto ed introdotto la cerimonia con un discorso sull’importanza del “donare” anticipando la preparazione in corso di una targa di dedica all’odierna giornata ed alla donazione.

……poi tra la gioia e l’emozione dei bambini è arrivato BABBO NATALE (video) con un ‘pesante fardello’ di piccoli doni per i bambini in anticipo di quelli più belli ed importanti del Santo Natale.  Grazie di cuore a tutto il personale dell’Istituto che ha permesso e collaborato alla realizzazione di questo evento. Le famiglie hanno donato alla Onlus confezioni di dolci da destinare al prossimo mercatino di beneficenza che si svolgerà il prossimo 11 e 12 dicembre all’interno del Ministero dello Sviluppo Economico. Il ricavato contribuirà al pagamento dell’ambulanza che la Marco Pietrobono Onlus il 16 dicembre donerà alla Croce Rossa Italiana di Roma.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Cerimonia di consegna di una Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) con videoproiettore presso l’I.C. “Alberto Sordi”, a Roma

> 4 dicembre 2017

Questa pomeriggio si è svolta la cerimonia di consegna, da parte della Marco Pietrobono Onlus di Roma, di una Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) con videoproiettore ai bambini della classe II° sez. A e sez. B della Scuola Primaria
dell’I.C. “Alberto Sordi” a Roma
Ringraziamo la Preside dell’Istituto, Prof.ssa Stefania Aureli, e tutti i  docenti ed il personale che hanno ricevuto i Soci della Onlus assieme ad una nutrita presenza di genitori. I bambini delle due classi si sono esibiti in canti, letture e recitazioni. Al termine della festosa giornata i bambini hanno donato una bella stella di Natale alla Onlus. La scuola si è offerta di promuovere la lettura del libro “Il viaggio di Marco finalizzandola anche alla raccolta di fondi per la nostra Associazione.

GRAZIE con tutto il nostro affetto!!!!

Questo slideshow richiede JavaScript.

 


SPETTACOLO TEATRALE MUSICALE: “PER LE STRADE DI ROMA”

> 26 novembre 2017

Grande serata di beneficenza all’Hotel “Casa Tra Noi” con i “VDATA” e il “Movimento Tra Noi” a favore della Marco Pietrobono ONLUS. Lo spettacolo è stato realizzato per una raccolta fondi (ad offerta libera) per contribuire all’acquisto fatto dalla Marco Pietrobono Onlus di una autoambulanza di pronto soccorso da donare il prossimo 16 dicembre alla Croce Rossa Italiana di Roma.
I nostri Amici hanno presentato:
PER LE STRADE DI ROMA“:
uno spaccato di vita romana tra le meraviglie di Roma.
Spettacolo nello spettacolo! Performance esilarante e coinvolgente.
Grande abbraccio a Piero Anceschi ed ai suoi (…e nostri) amici che hanno recitato (Andrea, Caterina, Claudia, Gianfranco, Marco, Massimo), suonato e cantato (Francesco, Giorgio, Maurizio, Salvatore, Tiziano ed Eleonora) e letto poesie ad un pubblico attento e partecipativo. Regia di  Carmine e Serena e i tecnici Gabriel e Samuel. (Ascoltate la loro bravura)
Grazie a tutti i presenti per la loro donazione.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 


SPETTACOLO TEATRALE “ANIMALI POLITICI” di Nicola Guerzoni

> 22 novembre 2017

Questa sera abbiamo assistito ad un grande successo per lo spettacolo “Animali Politici”  interpretato dalla brillante compagnia diretta da Nicola Guerzoni. Lo spettacolo ha portato ad una generosa raccolta di fondi che il Gruppo Teatrale ha donato alla nostra Onlus per contribuire all’acquisto dell’ambulanza che il 16 dicembre prossimo sarà donata alla Croce Rosssa Italiana. L’Associazione Romana Spettacolo ha presentato:

ANIMALI POLITICI è una commedia allegra di Nicola Guerzoni: “Un aereo con a bordo sette parlamentari e un funzionario della Camera dei deputati scompare sulle Alpi. Difficile che ci siano dei superstiti. Difficile. Non impossibile.”

Con: Patrizia Depau, Alessandro Capone, Valeria Di Giuliano, Nicola Pisano, Alessia Colibazzi, Paolo De Sanctis Mangelli, Eleonora Erin, Giulio Marotta, Francesca Sampogna, Federico D’Andrea, Leonarda Borghini, Pietro De Sanctis Mangelli.

Aiuto regia – Alessia Colibazzi
Scene – Andrea Orciuolo
Fotografo di scena – Alfredo Colibazzi

GRAZIE A TUTTI VOI per la grande generosità e per la vostra bravura che ha allietato una serata da non dimenticare!

Questo slideshow richiede JavaScript.

 


Cerimonia di consegna di una Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) con videoproiettore presso l’I.C. “Anna Fraentzel Celli”, a Roma – Via dei Fiorentini

> 21 novembre 2017

Questa pomeriggio si è svolta la cerimonia di consegna, da parte della Marco Pietrobono Onlus di Roma di una Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) con videoproiettore alla classe II° D della scuola primaria dell’I.C. “Anna Fraentzel Celli” a Roma nel quartiere di Casal Bruciato.
La Preside dell’Istituto, Prof.ssa Stefania Grosso, e numerose docenti ricevono i Soci della Onlus assieme ad una nutrita presenza di genitori. I bambini della classe si sono esibiti in canti, letture e recitazioni. Durante le esibizioni dei bambini, molte sono state le dediche all’importante donazione ricevuta che alla fine ringraziano la nostra Onlus con un cartellone da loro realizzato sul tema della SOLIDARIETÀ. Anche la calorosa partecipazione delle famiglie ha reso ancora più bella la cerimonia.
Un grazie grande a tutti voi per la partecipazione e per quanto potrete fare per aiutarci.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 


GIORNATA MONDIALE DEL RICORDO DELLE VITTIME DELLA STRADA (WDR)

19 novembre 2017 

Una folta rappresentanza della nostra Onlus, che ricordiamo è membro della “Consulta Cittadina Sicurezza Stradale, Mobilità Dolce e Sostenibilità” per il Comune di Roma, ha partecipato alla manifestazione odierna in RICORDO DELLE VITTIME DELLA STRADA. Dopo un raduno alle ore 16,00 presso l’arco di Costantino, abbiamo sfilato in corteo, con altre Associazioni e cittadini intervenuti, fino all’Aranciera di San Sisto. Qui si sono esibiti cori del Liceo Keplero e Liceo Albertelli seguiti da “Svestirsi” (monologo teatrale di Flaminia Padua, recitato da Chiara Cincis). A chiusura dell’evento, dopo alcuni interventi di rappresentanti della Consulta cittadina e delle Associazioni presenti, c’è stato un Concerto di #Rome4Life: Andrea Arena Cover e molto altro, Artale Afro Percussion Trio con gli allievi del laboratorio di Djembè.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

La Giornata Mondiale del Ricordo delle vittime della strada (WDR) viene osservata la terza domenica di novembre di ogni anno in un numero crescente di Paesi in tutti i continenti del mondo. Questa giornata è dedicata a ricordare i milioni di persone uccise o ferite sulle strade, le loro famiglie e le comunità, e al contempo a rendere omaggio ai componenti delle squadre di emergenza, agli operatori di polizia e ai sanitari che quotidianamente si occupano delle conseguenze traumatiche della morte e delle lesioni sulla strada.

L’OMS e l’ONU ne promuovono il riconoscimento a livello mondiale.
Nel 2003, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha ospitato una riunione di organizzazioni non governative in difesa delle vittime della strada avviando il dibattito sul riconoscimento della Giornata Mondiale da parte delle Nazioni Unite. Il supporto continuo dell’OMS e la proposta, nell’ambito dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 2004, di istituire una giornata globale in cui evidenziare il tremendo pedaggio pagato in termini di vittime della strada in tutto il mondo, hanno portato all’approvazione della Giornata Mondiale da parte delle Nazioni Unite con Risoluzione 60/5, adottata dall’Assemblea Generale il 26 ottobre 2005, quale “giusto riconoscimento per le vittime della strada e per le loro famiglie”. Gli Stati membri e la comunità internazionale sono invitati a riconoscere questo giorno.

 


INVITO ALLE DONAZIONI PER LA ONLUS

> Battesimo di Rebecca (29 ottobre 2017)

 > Battesimo di Nicolò (4 novembre2017)

I genitori di Rebecca e Nicolò, soci della nostra Onlus, hanno deciso di associare al bellissimo evento del battesimo dei loro figli, uno “speciale”, generoso e commovente invito a fare donazioni per la nostra Onlus in favore dei bambini bisognosi.
Il giorno del battesimo, le bellissime bomboniere erano accompagnate da un bigliettino con su scritto:

Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore
mettiamo nel farlo.
Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore
mettiamo nel dare.

E noi, in questo giorno speciale in cui celebriamo
il Battesimo della nostra creatura
desideriamo fare un gesto d’amore con una
donazione a sostegno dei progetti di solidarietà
dell’Associazione Marco Pietrobono Onlus
verso bambini e ragazzi in stato di bisogno.

I genitori di Rebecca e Nicolò ci hanno dedicato uno spazio della loro felicità, noi dedichiamo a loro ed ai loro meravigliosi figli tutto il nostro affetto accompagnato da un “GRAZIE” colmo di commozione e riconoscenza.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.


GIORNATA SULLA SICUREZZA STRADALE A TREZZANO SUL NAVIGLIO (MI)

> 15 ottobre 2017 

Domenica 15 ottobre 2017 alcuni nostri Soci hanno partecipato, presso la Scuola Media Cucciniello, alla prima manifestazione a Trezzano S/N sul tema della “Sicurezza Stradale”, organizzata da AIDO Intercomunale Corsico e TrezzanoADMO, capitanate da Laura Malchiodi, Nicola ed Elisa Giannasso (con tutti i volontari di questa associazione) e Monelli Ribelli con l’instancabile Davide Bertoletti.
Era presente la Marco Pietrobono Onlus e i suoi preziosi progetti e traguardi, da sempre vicina a questo territorio.
La Polizia Stradale, persone eccezionali in termini di umanità e sensibilità verso i ragazzi e i bambini, ha teneuto mini sessioni sulle prime nozioni di educazione stradale, con la spiegazione dei vari cartelli e un mini percorso da effettuare in bicicletta, con rilascio dell’attestato di partecipazione.
Presenti anche la 2NOVE9 Bikers Care un ‘associazione che sostiene tutte le persone vittime di incidenti stradali fornendo assistenza legale gratuita, la Tab Race con un simulatore di guida super roboante e il mini veicolo elettrico  del El Bandolero Garage, un piccolo pulmino che ha appassionato tutti compreso il Sindaco Fabio Bottero, il college ISF College insieme al loro direttore Massimo Blanco.
E’ stato svolto anche un breve corso sul defibrillatore tenuto in maniera eccellente dagli istruttori dell’associazione Volontari Tre Valli; sempre presente anche la Croce Verde Trezzano fondamentale realtà per il nostro comune, l’associazione Genitori Noi con Voi presente con giochi giganti e piste di biglie per far divertire con semplicità i bambini presenti, la Protezione Civile di Corsico, Animal’s Emergency-Canile di Trezzano Sul Naviglio , il Pennello magico di “ti dipingo” di Giorgia Distefano, Dora con le sue meravigliose creazioni di carta. Per rappresentare lo sport, la palestra Gdm Trezzano, MSX Sporting CLUB e Il Cerchio dei Guerrieri.
Un ringraziamento speciale al nostro dirigente scolastico Dott. Ciocca per aver ospitato questa manifestazione e all’Amministrazione Comunale per la loro presenza durante l’intera giornata.

 


Premi A.I.R.C.M.O. (Associazione Italiana per la Ricerca e la Cura delle Malattie degli Occhi).
> 15 ottobre 2017

Il giorno 15 ottobre 2017, a Castiglione della Pescaia, si è tenuta la cerimonia per la consegna dei “Premi A.I.R.C.M.O. (Associazione Italiana per la Ricerca e la Cura delle Malattie degli Occhi), alla nona edizione, per la ricerca scientifica e medica nel campo delle malattie degli occhi e per chi si è particolarmente distinto in ambito ospedaliero, scientifico, di assistenza  e sostegno sociale.

Il Presidente dell’Associazione A.I.R.C.M.O., Grazia Lamperti, quest’anno ha premiato:

  •  Il progetto della Sezione Dipartimentale di Chirurgia Oftalmica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana diretta dal Prof. Stanislao Rizzo, che riguarda l’impianto in sede retinica di una protesi che rappresenta la possibilità di ridare una capacità visiva a soggetti che l’hanno perduta.
  • La banca degli Occhi di Monza
  • La  Marco Pietrobono Onlus

A ricevere il premio, con grande emozione e infinita gratitudine, i nostri rappresentanti Daniela e Bruno che hanno illustrato i progetti e gli obiettivi della nostra Onlus alla presenza di numerosi ottici e oculisti, intervenuti alla convention organizzata dal gruppo CIO, Confederazione Italiana Ottici, per i ventanni di attività.

Un particolare riferimento è stato fatto alla prossima donazione, cui il premio è destinato,  di un’ambulanza accessoriata di tutto il possibile per soccorrere primariamente “vittime della strada”.

La CRI di Roma riceverà dalla Marco Pietrobono Onlus la donazione dell’ambulanza il prossimo 16 dicembre 2017, nell’ambito del progetto “Sicurezza stradale e Legalità” allestita con importantissime ed innovative strumentazioni.

Grazie A.I.R.C.M.O. !  (vedi sito)

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 


Donazione di un pianoforte alla scuola San Biagio Platani di Roma.
> 10 agosto 2017

Grazie a due nostri cari sostenitori, Fabio e Flavia, la nostra Onlus ha potuto arricchire la strumentazione musicale dell’I.C. San Biagio Platani di Roma.
Come più volte riportato, le nostre donazioni ai fini del progetto “Istruzione Facile” sono state mirate al finanziamento ed alla fornitura di strumenti musicali per favorire l’inclusione di tutti gli studenti con difficoltà di apprendimento.

Questi nostri sostenitori, come ricordo dei genitori di Flavia, Ezio Staroccia e Patrizia Laurenti, hanno donato alla MARCO PIETROBONO Onlus un bellissimo pianoforte che prontamente abbiamo trasportato nella scuola essendo a conoscenza della loro specifica esigenza.

 



Stiamo donando una AMBULANZA alla Croce Rossa Italiana!!!
> 1 agosto 2017

L’enfasi nel titolo vuole solo significare la gioia e l’orgoglio di quello che ci apprestiamo a fare. La nostra Onlus in questi 4 anni ha prodotto risultati inimmaginabili al suo esordio. Grazie ai soci direttamente operativi, ai soci sostenitori, alle donazioni di altre onlus ed a quelle di aziende ed associazioni, ed a tutte le persone che ci hanno donato contributi direttamente o attraverso il 5 per mille, siamo riusciti a fare tantissima beneficenza.

Ora, raccogliendo il 5 per mille del 2015 destinato alla Onlus e ulteriori donazioni mirate al progetto “Ambulanza” da parte di Aziende, Associazioni e soci sostenitori, abbiamo pensato “in grande”: una ambulanza accessoriata di tutto il possibile per soccorrere primariamente “vittime della strada” (vedi dettagli).

Salvare una sola vita vale più di tutto il nostro lavoro e di tutta la bontà di chi ci sostiene.

ALLORA AIUTATECI IN QUESTO GRANDE SFORZO ECONOMICO. CONTINUATE CON LE VOSTRE DONAZIONI ALLA ONLUS.

Possiamo raggiungere risultati ambiziosi: stiamo aiutando tanti bambini e ragazzi in difficoltà, ora collaboreremo a salvare vite umane. Stateci vicini, collaborate con noi e continuate a sostenerci. GRAZIE.

L’inaugurazione dell’ambulanza avverrà il 16 dicembre 2017 presumibilmente nella sede ufficiale della nostra Onlus di Via Amba Aradam.
Daremo comunicazioni per i progressi del progetto e per i dettagli dell’evento a cui ci auguriamo parteciperemo numerosi.

 

 


Corso di lingua inglese in Inghilterra per 2 Figli del Comune di Amatrice.
> 18 luglio 2017

Nell’ambito dell’iniziativa della Questura di Rieti, attivata in collaborazione con l’Associazione “Rieti da scoprire”, con il patrocinio della Fondazione Varrone, di aiuto ai ragazzi coinvolti dal terremoto di Amatrice e di Accumoli, varata nei primi mesi del 2017 e presentata durante la manifestazione di beneficenza, con concerto della banda della Polizia di Stato, il 16 febbraio u.s., presso il teatro Flavio Vespasiano di Rieti (leggi), si concretizza questa settimana il supporto offerto dalla “Marco Pietrobono Onlus”, a due ragazzi di Amatrice, colpiti dal sisma del 24 agosto 2016. La Onlus offre, infatti, il proprio sostegno economico a Tatiana e Claudio che, a partire dal 17 luglio p.v.,   frequenteranno a Londra un corso di perfezionamento in lingua inglese, che sicuramente gioverà al loro percorso di studio, che deve proseguire al meglio, nonostante le molte difficoltà derivanti dalla tragedia che li ha duramente provati.

Con il supporto offerto a Tatiana e Claudio, la “Marco Pietrobono Onlus”, aggiunge un altro piccolo tassello ai propri interventi di solidarietà a sostegno dei giovani.

Nella assoluta certezza che potremo ancora collaborare insieme, la Onlus ringrazia la Questura di Rieti, nella persona del Questore pro-tempore, l’Associazione “Rieti da scoprire”, ed in particolare la dott.ssa Rita Giovannelli e, infine, la Fondazione Varrone, per il suo patrocinio.


Elezione di un membro della nostra Onlus nella Commissione di Coordinamento della “Consulta Cittadina Sicurezza Stradale, Mobilità Dolce e Sostenibilità” per il Comune di Roma.
> 14 luglio 2017

La nostra Onlus è membro della Consulta Cittadina Sicurezza Stradale fin dal 2014.

Con deliberazione di Assemblea Capitolina n. 8 del 3 marzo 2017 (leggi documento sintesi), è stata modificata e integrata la deliberazione di Assemblea Capitolina n. 14 del 10 aprile 2014: sono stati ampliati il ruolo e le competenze della Consulta Cittadina, che ha preso così la nuova denominazione di “Consulta Cittadina Sicurezza Stradale, Mobilità Dolce e Sostenibilità”.
Col fine primario di ridurre il numero delle vittime sulle strade di Roma, la costituzione di tale Organismo rafforza l’impegno nel favorire gli spostamenti a piedi e in bicicletta, promuovere l’uso del TPL, diffondere sistemi alternativi di spostamento, verso un riequilibrio modale complessivo che riduca al contempo gli incidenti stradali, la congestione e l’inquinamento.
La nuova “Consulta Cittadina Sicurezza Stradale, Mobilità Dolce e Sostenibilità”, è intesa come sede permanente di confronto e collaborazione tra tutti i settori istituzionali e i soggetti pubblici e privati operanti nei campi della sicurezza stradale, della mobilità dolce e della sostenibilità, della inclusività e dell’accessibilità urbana.

Il 14 luglio nella Sala della Protomoteca in Campidoglio tra i membri eletti per la Commissione di Coordinamento della “Consulta Cittadina Sicurezza Stradale, Mobilità Dolce e Sostenibilità” per il Comune di Roma è stato eletto uno dei soci fondatori della nostra Onlus. La Marco Pietrobono Onlus ha ottenuto il sostegno e quindi il voto di tante Associazioni che a titolo gratuito e con diverse competenze ogni giorno si impegnano e lavorano per rendere più sicure le strade di Roma. (Vedi video – in particolare al minuto 49).

 


Cerimonia conclusiva del Progetto di MusicArTerapia presso la sede HERMES Onlus di Roma
> 15 giugno 2017

 

Nella sede della Hermes Onlus, i nostri amici speciali, hanno dato vita al saggio di fine anno di danzaterapia con la maestra Roberta Bassani e di musicoterapia con la maestra Rita Silano.
La Marco Pietrobono ONLUS ha collaborato a questo progetto con un contributo finanziario e tanta partecipazione affettiva. Ringraziamo la Presidente dell’Associazione, Loredana Fiorini, per l’opportunità di questo invito che ci ha concesso di assistere ad una rappresentazione emozionante e coinvolgente che arriva dritta al cuore.
Bravi i ragazzi, grandi protagonisti dello spettacolo che si è svolto tra danze, musica e canti da loro interpretati con tantissima passione e partecipazione. (Vedi relazione).
Complimenti a tutti i Soci e ai sostenitori della Hermes Onlus che, insieme, portano avanti questo progetto con dedizione e fiducia.


Cerimonia di inaugurazione dell’Aula Multimediale “Marco Pietrobono presso l’I.C. “Alatri 1”, di Alatri – Plesso Scuola dell’Infanzia “Madonna della Sanità” 
> 29 aprile 2017

L’Aula è stata realizzata con il contributo della nostra Onlus che ha donato i primi strumenti tecnologici necessari a sviluppare una didattica più efficace: un Videoproiettore, una Stampante e un PC portatile.
Il Preside dell’Istituto, Prof. Giulio Maurizio Giacomini, ha accolto e presentato l’Associazione agli ospiti intervenuti.
La Vicepreside, Prof.ssa Alba D’Amico, dopo aver ringraziato per i doni ricevuti, ha presentato i bambini che hanno intonato canzoni ed hanno dato vita ad una gioiosa festa partecipata da tutti, grandi e piccoli! (Guarda il video).
E’ intervenuto il Sindaco di Alatri, Ing. Giuseppe Morini, che ancora una volta ha avuto parole di ringraziamento per la Onlus; l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Avv. Melissa Ritarossi; una Delegazione di cittadini di “La ville de Aigrefeuille sur Maine”, un comune francese della regione della Loira e del cantone di Clisson, gemellato con Alatri. Questi ultimi sono rimasti particolarmente interessati alla nostra Onlus per come riserva i propri interventi a progetti per l’istruzione e la legalità nelle scuole e sulle strade. Pensano di promuovere le stesse attività nel loro paese e si terranno in contatto con noi per raccogliere utili suggerimenti.
La Marco Pietrobono ONLUS, ringrazia tutti di cuore per l’ospitalità ricevuta.
Un ringraziamento speciale va alla maestra Loredana Colella, referente e ideatrice del progetto.
Si ringrazia inoltre tutto il corpo insegnante: Aurora Auricchio, Angela Chiappini, Annarita Scandorza, Cristina Di Tullio, Roberta Pietrobono, Franca Galuppi e la collaboratrice scolastica, sig. Enza Morsilli, per la disponibilità e l’impegno profuso nel preparare la cerimonia.
Infine, grazie a tutti i bambini! Loro sì che sono stati i veri protagonisti della mattinata.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Cerimonia di consegna di un videoproiettore presso l’I.C. “Via Rugantino”, a Roma – Plesso di Torre Maura – Scuola materna
> 28 aprile 2017

Questa pomeriggio un bellissimo incontro! Tanti bambini e genitori per inaugurare il videoproiettore che la nostra Onlus ha donato al plesso di scuola materna di Torre Maura dell’I.C. “Via Rugantino” nell’omonimo quartiere.

Una allegra accoglienza “teatrale” è stata offerta da un gruppo di bambini che, incredibilmente preparati e bravi, hanno recitato a memoria un riassunto dell’Odissea di Omero. (Guarda il video).

C’è stata grande partecipazione di tanti familiari e personale della scuola. Tutti i bambini preparati da ottime maestre hanno partecipato ad uno spettacolo “dal vivo” con canzoni e recite. I nostri rappresentanti hanno presentato la Onlus e la nuova edizione del libro “IL VIAGGIO DI MARCO”.

Ringraziamo tutti i bambini, i loro genitori e tutto il personale della scuola. Erano presenti ed hanno collaborato al successo dell’evento sia la Dirigente Anna Donegà, sia le maestre: Cinzia Franco,Cristina Martina e Italia Tartaglione.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Presentazione ufficiale del libro e dell’audiolibro “IL VIAGGIO DI MARCO” – Roma
> 21 aprile 2017

Il 21 aprile 2017, presso la Casa Editrice GANGEMI in via Giulia 142 – ROMA, alle ore 16,30, si è svolta la presentazione ufficiale del libro e dell’audiolibro IL VIAGGIO DI MARCO.

Erano presenti come ospiti d’onore, accolti dal nostro presidente Simonetta Piezzo, l’attore Emilio Solfrizzi (narratore e interprete dei diversi personaggi dell’audiolibro) e la scrittrice  Lauretta Chiarini (autrice). Non è potuto intervenire il maestro Vittorio Cosma (compositore dei brani contenuti nell’audiolibro) perché fuori Roma per lavoro. L’evento è stato presentato dalla giornalista Rossella Santilli che ha curato la presentazione dell’audiolibro e condotto le interviste ai presenti.

Hanno accolto il nostro invito a partecipare alla presentazione numerosi associati e sostenitori della nostra Onlus, ma erano presenti tante altre persone interessate all’evento. Un particolare ringraziamento alla Gangemi Editore SpA International Publishing che ci ha ospitato nella sua elegante sede di Roma per l’incontro odierno.

Il presidente della Onlus ha brevemente presentato il libro e raccontato l’idea dell’audiolibro alla base di questa creazione artistica: la necessità di dare uno strumento in più ai ragazzi che per qualsiasi ragione hanno difficoltà di lettura. Ovviamente l’opera così realizzata diviene utilizzabile da tutti coloro che, a qualsiasi età, hanno desiderio o necessità di “ascoltare” un libro. Emilio Solfrizzi, che come l’autrice Lauretta Chiarini ed il maestro Vittorio Cosma, ha donato alla nostra Onlus i diritti dell’opera ai fini di beneficienza, ha raccontato ai presenti come ha vissuto questa esperienza e con grande maestria e simpatia ha raccolto l’attenzione e l’interesse dei presenti in sala. Con molta partecipazione è stata seguita l’intervista all’autrice del libro, Lauretta Chiarini, che ci ha raccontato dei suoi sentimenti e quello che prova come esperienza fortissima da quando ha scritto questo libro. E’ intervenuto infine, chiamato da Emilio Solfrizzi, Walter Amati che pazientemente ma con molta dedizione e professionalità ha seguito il montaggio dell’audiolibro curando le “trovate” che hanno vivacizzato ed ottimizzato il risultato finale. Al termine dell’evento abbiamo potuto ascoltare un breve passaggio dell’audiolibro. (Guarda il video – Grazie a Claudio Martino)

Comunque per tutta la durata dell’evento aleggiava in sala una importante presenza che accompagnava i momenti di gioiosa partecipazione o di intensa commozione. Tutti sentivano che il fine di tanto lavoro era unico: continuare a far vivere l’esistenza di una persona tanto amata oltre ed al di là delle nostre percezioni umane. C’era MARCO! E noi saremo sempre qui con Lui e con i ragazzi che cerchiamo di aiutare in suo nome.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Cerimonia conclusiva Progetto di MusicArTerapia presso la scuola San Biagio Platani di Roma 
> 11 aprile 2017

Il progetto, avviato nel mese di novembre 2016, era stato già annunciato in queste pagine ed ha riguardato la replica in una nuova scuola di un progetto analogo sviluppato nel 2015-2016.

Oggi, 11 aprile 2017, a conclusione dell’intervento durato molti mesi, presso il teatro della scuola si è svolta una cerimonia con diversi spettacoli in cui si sono succedute le esibizioni dei bravissimi ragazzi che hanno partecipato al progetto (Guarda il video). Il teatro è stato animato dalla presenza di tanti studenti e delle loro famiglie. E’ stato consegnato un attestato personale ad ogni partecipante e presentato un filmato rappresentativo delle attività svolte durante il corso.

All’interno della Scuola i ragazzi sono stati distribuiti in gruppi, per fascia di età. La proposta musicale che la docente specialista del settore ha rivolto ai bambini ha stimolato il loro diretto coinvolgimento attraverso la produzione sonora con la voce, il corpo e semplici strumenti musicali appositamente studiati per la didattica e la musicoterapia.

All’inizio di ciascuna lezione, è stato quasi sempre proposto l’ascolto di suoni rilassanti e ritmi prodotti dalla natura (onde del mare, cinguettio di uccellini, vento fra le foglie, il battito del cuore, ecc.) con l’obiettivo di creare un ambiente tranquillo e accogliente e prepararli alle attività successive determinando uno “stacco” con il lavoro che stavano fino a quel momento svolgendo ciascuno nella propria aula.

Gli strumenti più frequentemente utilizzati dalla docente per accompagnare il canto sono stati la chitarra e l’armonica a bocca e l’accompagnamento di musica da CD, mentre ai bambini venivano forniti strumenti semplici. Durante le lezioni hanno dunque giocato un ruolo importante tanto l’ascolto partecipato della musica quanto il movimento sulla musica stessa.

La conoscenza del progetto ed il riscontro della sua efficacia nel processo di inclusione degli alunni affetti da disabilità dovrebbe suscitare l’interesse delle istituzioni, in particolare quelle locali, per promuovere analoghe azioni nelle realtà scolastiche caratterizzate da contesti sociali simili a quello dell’istituto destinatario di questo progetto.

Ricordiamo che l’intervento era mirato per gli alunni in situazione di disabilità o disagio socio-affettivo. Le finalità insite nell’utilizzo della musica e di diverse forme di arte con un intento terapeutico sono molteplici e prendono in considerazione la persona nella sua globalità per sostenere lo sviluppo neuro-psicomotorio, facilitare i rapporti interpersonali e guidare alla realizzazione di sé attraverso l’attivazione delle risorse individuali.

La nostra Onlus ha realizzato questo progetto, diretto agli alunni identificati dalla scuola, con l’ausilio di docenti ed assistenti di provata professionalità e con la donazione di opportuna strumentazione. Dagli esiti del corso e dalla fantastica cerimonia siamo felici di affermare che l’obiettivo è stato raggiunto. Un grande ringraziamento a famigliari ed alunni ed un particolare ringraziamento al dirigente scolastico Valeria Santilli, alla referente del progetto Francesca Orati, alla musicoterapista Rita Silano ed ai tanti che hanno contribuito alla realizzazione e al successo di questo importante progetto.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Cerimonia di consegna di una Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) con videoproiettore presso l’I.C. “Melissa Bassi”, a Roma – Tor Bella Monaca 
> 18 marzo 2017

Questa mattina si è svolta la cerimonia di consegna, da parte della Marco Pietrobono Onlus di Roma  di una Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) con videoproiettore nella scuola primaria “Melissa Bassi” Roma nel quartiere di Tor Bella Monaca.

Una inattesa ed allegra accoglienza musicale è stata offerta dagli studenti di seconda elementare che hanno allietato tutti i presenti con una canzone sull’amicizia (Guarda il video). C’è stata grande partecipazione di tanti familiari e personale della scuola. Tutti hanno reso l’accoglienza da parte dei bambini ancora più speciale.

La stanza in cui è stata installata la LIM verrà dedicata al nostro Marco. Durante l’inaugurazione della lavagna interattiva è stato mostrato il filmato predisposto dalla nostra Onlus per queste occasione e una delle maestre ha spiegato il funzionamento e le aspettative positive conseguenti l’uso di tecnologie avanzate nella scuola.

Ringraziamo tutti i bambini che gioiosamente hanno partecipato, i loro genitori e tutto il personale della scuola. Erano presenti ed hanno collaborato al successo dell’evento le maestre: Maria Assunta Bonini (responsabile del progetto), Rossana Licursi (Collaboratrice del dirigente), Rosa Fiorillo, Lucia Ieffa, Saveria D’Auria, e Amalia Ciccarelli.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Cerimonia di consegna di una Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) con videoproiettore presso l’ I.C. “Di Girolamo”, a Magliano de’ Marsi (AQ) 
> 25 febbraio 2017

Sabato 25 febbraio 2017 alle ore 10.00, presso l’ I.C. “Di Girolamo”, a Magliano de’ Marsi (AQ) si è svolta la cerimonia di consegna, da parte della Marco Pietrobono Onlus di Roma  di una Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) con videoproiettore.
La nostra Onlus aveva organizzato, per l’occasione, anche la presenza di personale della Polizia Stradale dell’Aquila per un seminario rivolto a tutti i ragazzi delle terze medie della scuola, nell’ambito del Progetto ICARO,  sulla sicurezza stradale. Un ringraziamento speciale va al sostituto commissario Razzano e all’assistente capo Chicarella che hanno attirato l’attenzione degli studenti con filmati ed interventi di ‘forte’ impatto e contenuto.
Gradita e partecipativa è stata la presenza del Vice Sindaco Domenico Cucchiarelli e l’Assessore alle politiche sociali Valeria Gentile che hanno voluto stimolare ulteriormente i ragazzi sui temi specifici della sicurezza stradale e della legalità.

Un gioioso intervallo musicale è stato offerto dagli studenti di prima e seconda media che guidati dal prof.  Leie Tonino hanno allietato tutti i presenti suonando diversi brani con i loro flauti. Durante l’inaugurazione della lavagna interattiva è stato mostrato un bellissimo filmato predisposto dalla scuola proprio per questa occasione e una studentessa a fine cerimonia ha letto un suo personale e sentito ringraziamento alla Onlus. GRAZIE!!

Il Dirigente Scolastico Fausta Vivarelli ha presieduto ed introdotto con bellissimi e toccanti discorsi sia il seminario sulla sicurezza, sia la cerimonia dell’inaugurazione della LIM. Fuori dell’aula in cui è stata installata la LIM è stata apposta una targa ricordo dell’evento patrocinato dalla Marco Pietrobono Onlus. (Guarda il video)
Un particolare ringraziamento per la loro professionalità alla Vicepreside Maria Volpe, alla referente del progetto prof.ssa Roberta Tucci e a tutto il personale dell’Istituto che hanno permesso la realizzazione di questo evento.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Incontro con giornalisti del TGR Lazio per parlare di sicurezza stradale a Roma –  Corso Vittorio Emanuele – Roma
> 23 febbraio 2017

Quest’oggi, nella primissima mattinata, rappresentanti della nostra Onlus e di altre associazioni, che aderiscono a progetti per la sicurezza, hanno risposto, durante la trasmissione “Buongiorno Regione” della testata del TG Lazio, all’intervista sulle iniziative e proposte per migliorare la sicurezza sulle nostre strade (guarda il video). Bruno Pietrobono, in particolare, ha illustrato nel breve tempo a disposizione, uno dei progetti che la nostra Onlus ha intenzione di promuovere per l’anno in corso e, in caso di successo, anche negli anni a venire: “creazione presso un parco pubblico di un piccolo sistema ‘viario’ completo di ‘strade’, ‘marciapiedi’ e segnaletica stradale, dove i più piccoli, accompagnati da adulti, possano imparare fin dall’infanzia a rispettare le regole di sicurezza stradale”. Sicuramente è un progetto ambizioso sul quale la nostra Onlus ha intenzione di impegnarsi molto poiché lo ritiene veramente utile.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Concerto della Banda della Polizia di Stato e manifestazione di beneficenza per i terremotati  al teatro Flavio Vespasiano di Rieti- Presenza della Marco Pietrobono Onlus
> 16 febbraio 2017

La Questura di Rieti, in collaborazione con l’Associazione “Rieti da Scoprire” e con il patrocinio della Fondazione Varrone di Rieti ha organizzato una manifestazione di beneficenza con il Concerto dell’Orchestra della Polizia di Stato.
La manifestazione ha avuto luogo nel bellissimo teatro Flavio Vespasiano di Rieti ed è stata aperta con un toccante filmato sul terremoto che il 24 agosto 2016 ha distrutto Amatrice ed Accumoli e tutte le frazioni circostanti. Sul palco i bravissimi musicisti diretti del maestro direttore Maurizio Billi della Banda della Polizia di Stato hanno eseguito musiche molto belle. In platea e sulle logge c’era il “tutto esaurito” ed erano presenti, oltre ai tanti cittadini, anche molte autorità della provincia e dei comuni limitrofi. Il concerto è stato intervallato dalla presenza sul palco di molte autorità: il Sindaco Simone Petrangeli, il Questore di Rieti Gualtiero D’Andrea e il Capo della Polizia Prefetto Franco Gabrielli. E’ intervenuta Rita Giovannelli di “Rieti da Scoprire“, che ha lanciato l’idea di raccogliere fondi da destinare ai ragazzi e bambini orfani di Amatrice ed Accumuli. Iniziativa alla quale anche la Marco Pietrobono Onlus ha aderito. (guarda il video)
Il presidente della nostra Onlus, Simonetta Piezzo, è intervenuta sul palco ed ha parlato della nostra associazione e del compito che ci siamo assunti in ambito di questa iniziativa di solidarietà: “sostenere, fino alla fine degli studi superiori, una studentessa di Amatrice per un percorso di perfezionamento di lingua inglese attraverso il soggiorno durante l’estate presso un campus di studio in un paese dove si parla quella lingua”. (guarda il video)
Grandi ringraziamenti espressi dalle Istituzioni presenti ai sostenitori dell’iniziativa per il loro operato.
Sono intervenuti anche due gruppi musicali rappresentativi di Accumoli e Amatrice.
Al termine, spazio alla musica che ha incantato la platea.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Donazione di una L.I.M. (Lavagna Interattiva Multimediale) e di un Personal Computer all’Istituto di Istruzione Superiore E. Amaldi di Roma (Plesso di Castelverde)
> 11 febbraio 2017

Si è svolta oggi, presso l’Istituto di Istruzione Superiore “Edoardo Amaldi”, nella sede di Castelverde a Roma, la donazione da parte della “Marco Pietrobono Onlus” di una LIM e di un Personal Computer per l’allestimento di un’aula multimediale per i diversamente abili che frequentano il liceo.
L’evento è stato preceduto da un incontro nel “teatro” della scuola con una presentazione della Onlus da parte della nostra presidente Simonetta Piezzo, seguito dall’intervento di Alfredo Giordani della “RETE VIVINSTRADA” a cui aderisce anche la nostra Onlus. La Polizia di Stato è intervenuta per svolgere un seminario approfondito sui rischi del ‘bullismo’ e del ‘cyberbullismo” e sulla sicurezza stradale, tenuto con passione e preparazione da Massimo Melito e Barbara Rotundo. rivolto ad un nutrito gruppo di giovani del liceo che, pur nel loro giorno di riposo dalla scuola, sono intervenuti ed hanno seguito con molto interesse tutte le fasi della presentazione e del seminario.

Al termine del seminario, il dirigente scolastico, Prof.ssa Maria Rosaria Autiero, insieme ad alcuni docenti hanno accompagnato la nostra delegazione nell’aula in cui si è svolta la cerimonia dell’inaugurazione della LIM con due “madrine speciali” prime utenti del nuovo supporto tecnologico. Gli studenti Daniele Ciuffoli e Alessia Popa, coordinati dalla prof.ssa Laura Cunto, hanno letto alcuni brani “intensi di contenuto” di Don Milani, mentre sulla lavagna scorreva il filmato da loro stessi preparato su momenti significativi della vita di Don Milani. (guarda il video)

Questo slideshow richiede JavaScript.


Donazione di una L.I.M. (Lavagna Interattiva Multimediale) alla scuola primaria “Caruso Balella” di Piangipane – Ravenna
>20 gennaio 2017

Oggi siamo arrivati alla scuola primaria “Balella” di Piangipane, parte dell’Istituto Comprensivo “Valgimigli”, Istituto che ingloba le scuole del territorio nord del Comune di Ravenna. La LIM è stata accolta festosamente nella classe I A da tutti gli alunni e da una rappresentanza dei genitori. Anche se la donazione avviene con la finalità di favorire l’apprendimento e la partecipazione scolastica di ragazzi con difficoltà, diventa poi uno strumento utile, condiviso e apprezzato da tutti.

Erano presenti all’inaugurazione, oltre ad una nostra rappresentanza, l’assessore all’istruzione del Comune di Ravenna Ouidad Bakkali, il dirigente scolastico dell’I. C. Giancarlo Frassineti, il rappresentante del Gruppo Tozzi Andrea Bassi (per il quale lavorava Marco), il presidente del Consiglio d’istituto dell’I. C. Valgimigli Umberto Domenichini, le coordinatrici della scuola primaria Vanessa Casadei e Daria Dosi, la referente del territorio per l’Istituto Comprensivo Loretta Salsi, le maestre Mirca Massaroli, Rosa Miele e Licia Spadoni, i rappresentanti dei genitori.
L’assessore ha ringraziato i genitori di Marco. Successivamente la piccola cerimonia è proseguita con la presentazione della nostra Onlus e delle tantissime attività svolte.
Il Dirigente scolastico, nel ringraziarci ricordando Marco e il suo impegno nella solidarietà e l’aiuto verso i bisognosi, ha informato che con questa LIM è stata completata la dotazione per tutte le classi delle scuole elementari e medie dell’Istituto, 61 complessivamente, sottolineando l’imponente generoso impegno di tutto il territorio, genitori e realtà associative, che ha consentito nell’arco di un quinquennio il completamento della dotazione LIM.

Infine è stato ricordato che, in virtù dell’impegno sociale profuso in vita e in memoria di tutte le vittime della strada, il coordinamento nazionale “Associazione Unitaria Familiari Vittime” ha inoltrato alla amministrazione comunale di Ravenna la richiesta di intitolare una via oppure una piazza a Marco Pietrobono.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Annunci