Fai un gesto d’amore: aiutaci a sostenere la “Marco Pietrobono Onlus”

IBAN: IT09T 05034 03264 00000 0003325 BANCO BPM S.P.A – Roma.

5 per mille – C.F. 97759910587 – Associazione “Marco Pietrobono Onlus”

 

Trasforma la tua dichiarazione dei redditi in un gesto d’amore: destina il tuo 5 per Mille alla nostra Associazione!MP onlus logo 5xmille

 

 

Un modo semplice per aiutarci ad aiutare e sostenere la nostra attività.

Quest’anno scegli di destinare il tuo 5 per Mille alla nostra Onlus:

Associazione “Marco Pietrobono Onlus” – C.F. 97759910587
 
Un gesto facile che a te non costa nulla ma che vuol dire moltissimo per la nostra Associazione e per i bambini e ragazzi destinatari dei nostri progetti!
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦ ¦ ¦ ¦

“Il viaggio di Marco”

Con una piccola donazione puoi aiutarci molto e riceverai insieme al libro di Lauretta Chiarini anche l’audio-book recitato per noi dal bravissimo attore Emilio Solfrizzi, con le musiche del maestro Vittorio Cosma,

Un regalo molto speciale, soprattutto per i giovani (….di qualunque età!).

Richiedici questo bellissimo Audio Libro (CD + Libro) di una favola dolcissima.

copertina-800x600

Per riceverlo invia una mail a:
onlusmarcopietrobono@gmail.com    con la copia del versamento e il numero di libri richiesti, specificando destinatario e indirizzo di spedizione. La donazione per l’audiolibro è di 20,00 euro, comprensiva del CD, del libro e delle spese di spedizione

Il TG3 Regione Lazio parla della sicurezza degli ingressi scolastici e della sicurezza degli attraversamenti pedonali a Roma – 9 febbraio 2021

Questa mattina, a Via dei Fiorentini – Roma, Bruno Pietrobono della nostra Onlus e vice Presidente della Consulta cittadina per la Sicurezza Stradale insieme a Annarita Tiberio preside dell’ I.C. Frantzel Celli si sono incontrati con Rossella Santilli del TG3 Regione Lazio per una denuncia dell’enorme pericolosità di una uscita scolastica su uno stretto marciapiede di una strada ad altissimo scorrimento (spesso molto veloce e fuori dei limiti consentiti). A tale scopo è stata ribadita la presenza di un progetto per la sistemazione che riguarda la riqualificazione di una via interna (Via Zincone) con la sua trasformazione ad ingresso studenti ed a parcheggio a raso al servizio della Scuola. Erano presenti diversi genitori con i loro figli, Le testimonianze di Marco Ippolito (presidente del Consiglio di Istituto) e di Ivan Marinelli hanno contribuito a rendere molto chiara la dimensione e gravità della situazione che vivono studenti e genitori di questa scuola. (Video)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il TG3 Regione Lazio parla del “Progetto Zebra” per la sicurezza degli attraversamenti pedonali a Roma – 28 gennaio 2021

Questa mattina, a Porta Metronia Roma, Bruno Pietrobono della nostra Onlus e vice Presidente della Consulta cittadina per la Sicurezza Stradale insieme a Annalisa D’Elia presidente del Comitato di quartiere Mura Latine si sono incontrati con Rossella Santilli del TG3 Regione Lazio per riaffermare i gravi problemi della sicurezza sulle nostre strade, in particolare il degrado e l’incuria degli attraversamenti pedonali. La dolorosa testimonianza dei due giovani genitori presenti all’incontro ha ricordato la ferita di questa città che ha visto “volare gli angeli” Alice Galli di 16 anni e Mattia Roperto di 14 anni, senza piangerli ed onorarli abbastanza, almeno con quelle opere di risanamento delle strade necessarie perché altre famiglie non dovessero provare mai tanta sofferenza. Stefano Galli, papà di Alice, e Antonella La Scala, mamma di Mattia, si sono stretti in un commovente abbraccio dopo aver presentato il “Progetto Zebra”: importante iniziativa per la sicurezza stradale, iniziata nel decimo Municipio per iniziativa di parenti e amici di Mattia e che, come affermato da Bruno Pietrobono e rimarcato da Rossella Santilli, deve pervadere tutta Roma, per “amore verso i suoi giovani”, per il rispetto delle vittime e dei loro familiari. (Video)

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Sesto concorso letterario “MARCO PIETROBONO” – Scadenza 10 ottobre 2021

La forzata “reclusione” in casa a causa della pandemia covid ha incentivato lettrici e lettori ad accedere ai testi prodotti dai sempre più numerosi partecipanti al “Concorso letterario MARCO PIETROBONO”.

I soci della “Marco Pietrobonus Onlus” presentano la 6^ edizione del Premio Letterario Marco Pietrobono.

Rammentiamo che l’obiettivo dell’Associazione è quello di offrire un’occasione a tutti quegli autori che hanno un racconto nel cassetto e vorrebbero dare visibilità alla propria opera. Uno degli scopi è quello di stimolare e valorizzare la creatività in ambito letterario, attraverso un concorso. Si desidera dare possibilità di espressione a tutti coloro che intendano confrontarsi con altri autori sui percorsi letterari e che desiderino avere conferme sulla qualità della loro opera. (In attesa della premiazione quinta edizione)

I proventi derivanti dalle donazioni dei partecipanti e dalle eventuali vendite dei racconti saranno destinati a finanziare i progetti di solidarietà della Onlus.
Si può scaricare il bando e il modulo di partecipazione da uno qualsiasi dei link che seguono

Scarica il bando e partecipa

       

Donazione di un monitor interattivo multimediale all’I.C. Francesca Morvillo – gennaio 2021

E’ avvenuta nei giorni scorsi l’installazione di un monitor interattivo multimediale in una classe dell’I.C. Francesca Morvillo, in via San Biagio Platani a Roma.

Il nuovo strumento didattico, tanto atteso dagli studenti, fornirà un ausilio tecnologico avanzato per tutti gli studenti, in particolare per quelli che necessitano di maggiore supporto e stimolo all’apprendimento.

Anche in piena pandemia da covid, la nostra Onlus si prodiga per portare il  contributo di tutti i propri sostenitori per l’educazione e lo studio.

Risultati del “Concorso letterario MARCO PIETROBONO – Quinta edizione 2020” – 28 novembre 2020

In data odierna, la commissione di valutazione dei numerosi racconti presentati al “Concorso letterario MARCO PIETROBONO – Quinta edizione 2020” ha comunicato ufficialmente la graduatoria dei racconti vincitori dei premi messi a concorso. Nel bando di partecipazione la premiazione era prevista per il giorno 19 dicembre 2020 a Roma nella sede della Marco Pietrobono Onlus. Purtroppo non potrà avvenire a causa dell’emergenza sanitaria in atto.

Comunicheremo con ampio anticipo, almeno 30 giorni prima, la data in cui fisseremo la cerimonia che auspicabilmente avverrà nel mese di maggio 2021

Segue l’elenco dei vincitori in ordine di graduatoria;

Roberto Bardoni Lo strangolatore Savona (SV)
Monia Casadei L’orologio con le rotelle fuori Cesena (FC)
Luca Fazi Il cappellino blu Gualdo Tadino (PG)
Raffaella Breglia Come Ulisse Napoli (NA)
Rosa Altamura Mare di-vento Bitonto (BA)
Maria Scerrato Il comandante Marco Ferentino (FR)
Luca Rettore Paradiso perduto Milano (MI)
Pietro Rainero La nera notte del grande nero Acqui Terme (AL)
Marco Belli Io, Ciclamina Frosinone (FR)
10° Luigi Brasili Pista di sangue Tivoli (RM)

La Marco Pietrobono Onlus intende promuovere un progetto per creare una uscita della scuola fuori dalla viabilità principale dell’ “I.C. Frantzel Celli” in Via dei Fiorentini – Roma 16 novembre 2020

Conosciamo bene questo Istituto Comprensivo dove abbiamo fatto diversi interventi e donazioni per promuovere l’insegnamento anche dei ragazzi che necessitano di un particolare sostegno. Nel tempo ci siamo occupati, come previsto nel nostro Statuto, anche di sicurezza ed educazione stradale.  Abbiamo deciso di promuovere la realizzazione di questo progetto importantissimo per la viabilità di accesso alla scuola, perchè migliorativo di una situazione che risulta essere pericolosa, in particolare per gli studenti.

E’ un progetto elaborato dai genitori di studenti dell’ I.C. Frantzel Celli al fine di eliminare l’uscita dei ragazzi/e dalla viabilità principale – Via dei Fiorentini,

“L’area di progetto Via Vittorio Zincone è una strada che da Via dei Fiorentini attraversa quello che un tempo era il parco di Villa Fassini e termina, senza altra uscita, poco prima del perimetro della stessa villa e degli edifici realizzati su via Lucatelli dall’ “Ina casa” agli inizi degli anni ’50 del passato secolo. La sistemazione dell’area è attesa ed auspicabile per l’importante funzione che riveste e per la scarsità di parcheggio e per la sicurezza dei bambini che frequentano l’Istituto scolastico [……]. Il progetto proposto riguarda proprio la riqualificazione della Via Zincone con la sua trasformazione a parcheggio a raso a servizio della Scuola”.

Il progetto richiede necessariamente un finanziamento ed una messa in opera da parte del comune ma sarebbe decisamente risolutivo. Nel caso in cui ci fosse qualche difficoltà a gestire nell’immediato questa delicatissima e pericolosa situazione si potrebbe, in via d’urgenza ed in attesa delle necessarie risorse, aprire un’uscita principale con costruzione di scala e rampa per diversamente abili, direttamente dalla sede centrale della scuola su Via Vittorio Zincone.

GIORNATA MONDIALE DEL RICORDO DELLE VITTIME DELLA STRADA (WDR) 15 novembre 2020

Quest’anno drammatico di pandemia ha privato tutti noi delle possibilità di incontrarci pubblicamente per manifestare coralmente le nostre sensibilità. Oggi, 15 novembre 2020, vogliamo ricordare in particolare l’impossibilità di ripetere la Manifestazione Pubblica che, ogni anno, abbiamo organizzato con tante altre associazioni per commemorare le Vittime della Strada.

La mancanza della manifestazione, che ci duole ovviamente, non ci esime  dal ricordo commosso per tutte le Vittime che sulle strade hanno lasciato la vita ed il futuro loro, delle famiglie e di tutti coloro che li avevano amati. Molte di queste vittime sono state responsabilità di chi non ha avuto rispetto della vita altrui. Continueremo a lottare per la sicurezza sulle strade per una mobilità civile e rispettosa delle regole e della VITA UMANA. In questo giorno, non potendo manifestare a sostegno delle nostre istanze di civiltà e di vita, riteniamo significativo ricordare la nostra manifestazione dello scorso anno richiamandola nel link seguente. (Vedi dettagli).