Fai un gesto d’amore: aiutaci a sostenere la “Marco Pietrobono Onlus”

Trasforma la tua dichiarazione dei redditi in un gesto d’amore: destina il tuo 5 per Mille alla nostra Associazione!MP onlus logo 5xmille

Un modo semplice per aiutarci ad aiutare e sostenere la nostra attività.

Quest’anno scegli di destinare il tuo 5 per Mille alla nostra Onlus:

Associazione “Marco Pietrobono Onlus” – C.F. 97759910587
Un gesto facile che a te non costa nulla ma che vuol dire moltissimo per la nostra Associazione e per i bambini e ragazzi destinatari dei nostri progetti!
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦
¦ ¦ ¦ ¦

“Il viaggio di Marco”

Con una piccola donazione puoi aiutarci molto e riceverai insieme al libro di Lauretta Chiarini anche l’audio-book recitato per noi dal bravissimo attore Emilio Solfrizzi, con le musiche del maestro Vittorio Cosma,

Un regalo molto speciale, soprattutto per i giovani (….di qualunque età!).

Richiedici questo bellissimo Audio Libro (CD + Libro) di una favola dolcissima.

copertina-800x600

Per riceverlo invia una mail a:
onlusmarcopietrobono@gmail.com    con la copia del versamento e il numero di libri richiesti, specificando destinatario e indirizzo di spedizione. La donazione per l’audiolibro è di 20,00 euro, comprensiva del CD, del libro e delle spese di spedizione

Cerimonia conclusiva del Progetto di MusicArTerapia presso la sede HERMES Onlus di Roma – 15 giugno 2017

Nella sede della Hermes Onlus, i nostri amici speciali, hanno dato vita al saggio di fine anno di danzaterapia con la maestra Roberta Bassani e di musicoterapia con la maestra Rita Silano.
La Marco Pietrobono ONLUS ha collaborato a questo progetto con un contributo finanziario e tanta partecipazione affettiva. Ringraziamo la Presidente dell’Associazione, Loredana Fiorini, per l’opportunità di questo invito che ci ha concesso di assistere ad una rappresentazione emozionante e coinvolgente che arriva dritta al cuore.
Bravi i ragazzi, grandi protagonisti dello spettacolo che si è svolto tra danze, musica e canti da loro interpretati con tantissima passione e partecipazione. (Vedi relazione).
Complimenti a tutti i Soci e ai sostenitori della Hermes Onlus che, insieme, portano avanti questo progetto con dedizione e fiducia.

Secondo concorso letterario “MARCO PIETROBONO” – Scadenza 1 ottobre 2017

Felici dei risultati conseguiti con la prima edizione, i soci della “Marco Pietrobonus Onlus” presentano la 2^ edizione del Premio Letterario Marco Pietrobono. Rammentiamo che l’obiettivo dell’Associazione è quello di offrire un’occasione a tutti quegli autori che hanno un racconto nel cassetto e vorrebbero dare visibilità alla propria opera. Con lo scopo di stimolare e valorizzare la creatività in ambito letterario, attraverso il concorso, si vuole dare possibilità di espressione a tutti coloro che intendano confrontarsi con altri autori sui percorsi letterari e che desiderino avere conferme sulla qualità della loro opera. Leggi intervista alla vincitrice della prima edizione.

I proventi derivanti dalle donazioni dei partecipanti e dalle eventuali vendite dei racconti saranno destinati a finanziare i progetti di solidarietà della Onlus.
Si può scaricare il bando e il modulo di partecipazione da uno qualsiasi dei link che seguono

Scarica il bando e partecipa

cl-small2

Cerimonia di inaugurazione dell’Aula Multimediale “Marco Pietrobono presso l’I.C. “Alatri 1”, di Alatri – Plesso Scuola dell’Infanzia “Madonna della Sanità”  – 29 aprile 2017

In una splendida mattinata tra la cornice del paesaggio di Alatri si è svolta la cerimonia per l’inaugurazione di un aula multimediale dedicata a Marco Pietrobono e realizzata anche con il contributo della nostra Onlus che ha donato i primi strumenti tecnologici necessari a sviluppare una didattica più efficace: un Videoproiettore, una Stampante e un PC portatile.
Il Preside dell’Istituto, Prof. Giulio Maurizio Giacomini, ha accolto e presentato l’Associazione agli ospiti intervenuti.
La Vicepreside, Prof.ssa Alba D’Amico, dopo aver ringraziato per i doni ricevuti, ha introdotto e presentato i bambini che hanno intonato canzoni ed hanno dato vita ad una gioiosa festa partecipata da tutti, grandi e piccoli! (Guarda il video).
E’ intervenuto il Sindaco di Alatri, Ing. Giuseppe Morini, che ancora una volta ha avuto parole di ringraziamento per la Onlus; l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Avv. Melissa Ritarossi; è stata presente anche una Delegazione di cittadini di “La ville de Aigrefeuille sur Maine”, un comune francese della regione della Loira e del cantone di Clisson, gemellato con Alatri. Questi ultimi sono rimasti particolarmente interessati alla nostra Onlus per come riserva i propri interventi a progetti per l’istruzione e la legalità nelle scuole e sulle strade. Pensano di promuovere le stesse attività nel loro paese e si terranno in contatto con noi per raccogliere utili suggerimenti.
La Marco Pietrobono ONLUS, ringrazia tutti di cuore per l’ospitalità ricevuta.
In particolare, grazie a tutti i bambini! Loro sì che sono stati i veri protagonisti della mattinata.

(Clicca qui per avere maggiori informazioni sull’evento).

   

Cerimonia di consegna di un videoproiettore presso l’I.C. “Via Rugantino”, a Roma – Plesso di Torre Maura – Scuola materna – 28 aprile 2017

Questa pomeriggio un bellissimo incontro! Tanti bambini e genitori per inaugurare il videoproiettore che la nostra Onlus ha donato al plesso di scuola materna di Torre Maura dell’I.C. “Via Rugantino” nell’omonimo quartiere.

Una allegra accoglienza “teatrale” è stata offerta da un gruppo di bambini che, incredibilmente preparati e bravi, hanno recitato a memoria un riassunto dell’Odissea di Omero. E’ seguita poi una rappresentazione che ha coinvolto tutti i bambini della scuola (Guarda il video).

Ringraziamo tutti i bambini, i loro genitori e tutto il personale della scuola. Erano presenti ed hanno collaborato al successo dell’evento sia la Dirigente Anna Donegà, sia le maestre: Cinzia Franco,Cristina Martina e Italia Tartaglione.

(Clicca qui per avere maggiori informazioni sull’evento).

    

Presentazione del libro e dell’audiolibro “IL VIAGGIO DI MARCO” Roma – 21 aprile 2017

Il 21 aprile 2017, presso la Casa Editrice GANGEMI in via Giulia 142 – ROMA, alle ore 16,30, si è svolta la presentazione ufficiale del libro e dell’audiolibro IL VIAGGIO DI MARCO.

Erano presenti come ospiti d’onore, accolti dal nostro presidente Simonetta Piezzo, l’attore Emilio Solfrizzi (narratore e interprete dei diversi personaggi dell’audiolibro) e la scrittrice Lauretta Chiarini (autrice). Non è potuto intervenire il maestro Vittorio Cosma (compositore dei brani contenuti nell’audiolibro) perché fuori Roma per lavoro. L’evento è stato presentato dalla giornalista Rossella Santilli che ha curato la presentazione dell’audiolibro e condotto le interviste ai presenti.

Hanno accolto il nostro invito a partecipare alla presentazione numerosi associati e sostenitori della nostra Onlus, ma erano presenti tante altre persone interessate all’evento. Un particolare ringraziamento alla Gangemi Editore SpA International Publishing che ci ha ospitato nella sua elegante sede di Roma per l’incontro odierno.

Il presidente della Onlus ha presentato il libro e raccontato l’idea dell’audiolibro alla base di questa creazione artistica: la necessità di dare uno strumento in più ai ragazzi che per qualsiasi ragione hanno difficoltà di lettura. Con molta partecipazione è stata seguita l’intervista all’autrice del libro, Lauretta Chiarini, che ci ha raccontato dei suoi sentimenti e quello che prova come esperienza fortissima da quando ha scritto questo libro. Al termine dell’evento abbiamo potuto ascoltare un breve passaggio dell’audiolibro. (Guarda il video – Grazie a Claudio Martino)

Comunque per tutta la durata dell’evento aleggiava in sala una importante presenza che accompagnava i momenti di gioiosa partecipazione o di intensa commozione. Tutti sentivano che il fine di tanto lavoro era unico: continuare a far vivere l’esistenza di una persona tanto amata oltre ed al di là delle nostre percezioni umane. C’era MARCO! E noi saremo sempre qui con Lui e con i ragazzi che cerchiamo di aiutare in suo nome.

(Clicca qui per avere maggiori informazioni sull’evento).

Cerimonia conclusiva del Progetto di MusicArTerapia presso la scuola San Biagio Platani di Roma – 11 aprile 2017

Il progetto, avviato nel mese di novembre 2016, era stato già annunciato in queste pagine ed ha riguardato la replica in una nuova scuola di un progetto analogo sviluppato nel 2015-2016.

Oggi, 11 aprile 2017, a conclusione dell’intervento durato molti mesi, presso il teatro della scuola si è svolta una cerimonia con diversi spettacoli in cui si sono succedute le esibizioni dei bravissimi ragazzi che hanno partecipato al progetto (Guarda il video). Il teatro è stato animato dalla presenza di tanti studenti e delle loro famiglie. E’ stato consegnato un attestato personale ad ogni partecipante e presentato un filmato rappresentativo delle attività svolte durante il corso.

La proposta musicale che la docente specialista del settore ha rivolto ai bambini ha stimolato il loro diretto coinvolgimento attraverso la produzione sonora con la voce, il corpo e semplici strumenti musicali appositamente studiati per la didattica e la musicoterapia. Ricordiamo che l’intervento era mirato per gli alunni in situazione di disabilità o disagio socio-affettivo.

All’inizio di ciascuna lezione, è stato quasi sempre proposto l’ascolto di suoni rilassanti e ritmi prodotti dalla natura (onde del mare, cinguettio di uccellini, vento fra le foglie, il battito del cuore, ecc.) con l’obiettivo di creare un ambiente tranquillo e accogliente e prepararli alle attività successive determinando uno “stacco” con il lavoro che stavano fino a quel momento svolgendo ciascuno nella propria aula.

Gli strumenti più frequentemente utilizzati dalla docente per accompagnare il canto sono stati la chitarra e l’armonica a bocca e l’accompagnamento di musica da CD, mentre ai bambini venivano forniti strumenti semplici. Durante le lezioni hanno dunque giocato un ruolo importante tanto l’ascolto partecipato della musica quanto il movimento sulla musica stessa.

Un grande ringraziamento a famigliari ed alunni ed un particolare ringraziamento al dirigente scolastico Valeria Santilli, alla referente del progetto Francesca Orati, alla musicoterapista Rita Silano ed ai tanti che hanno contribuito alla realizzazione e al successo di questo importante progetto.

    (Clicca qui per avere maggiori informazioni sull’evento).

       

Mamma Roma e i suoi figli migliori: il bene in ricordo di Marco Pietrobono – Intervista del 10 aprile 2017

La nostra Onlus ha partecipato ad un concorso per l’assegnazione di contributi specifici per un progetto per la Città di Roma. Per questo motivo siamo stati intervistati e l’intervista integrale è stata pubblicata sul sito laziosociale.com e può ance essere scaricata in formato PDF.

Di seguito i passaggi per noi più significativi:

E’ la volta dell’associazione  senza scopo di lucro “Marco Pietrobono ONLUS”  costituita il 20 luglio 2013 per ricordare Marco, scomparso in un incidente stradale a giugno dello stesso anno di nascita dell’Associazione che ne porta il nome. Ne abbiamo parlato con la presidente Simonetta Piezzo

Di cosa si occupa e quali sono gli obiettivi dell’Associazione Marco Pietrobono Onlus?

Scopo principale dell’Associazione è il sostegno a favore di minori e di giovani non abbienti o che si trovino in situazioni di disagio. In relazione a tale scopo, le attività della Onlus includono, fra le altre la promozione e la realizzazione di progetti di solidarietà e beneficenza, di raccolta fondi e di assistenza sociale, l’organizzazione, promozione e partecipazione ad iniziative e celebrazioni finalizzate ad aiutare i bambini ed i giovani che si trovano in situazioni di bisogno. Dal 2013 uno dei progetti che occupa maggiormente l’associazione è quello denominato “Istruzione Facile”. Opera all’interno delle scuole, elementari, medie e superiori al fine di fornire strumenti e supporti tecnologicamente avanzati per aiutare bambini e ragazzi che hanno, per il loro stato fisico e di salute, difficoltà di apprendimento. Sempre nello stesso anno è stato avviato il progetto “Solidarietà”. Si inseriscono in questo progetto tutte le attività svolte in collaborazione e a sostegno di altre onlus. Nell’anno successivo è stato avviato quello denominato “Sicurezza stradale e legalità”. Il progetto ha lo scopo di sensibilizzare i giovani al rispetto delle regole stradali e della legalità attraverso l’attivazione di corsi svolti da personale specializzato. Nell’ambito del progetto, vengono realizzati corsi o singole lezioni, di educazione stradale e di conoscenza e rispetto della legalità, indirizzate a ragazzi e ragazze delle scuole medie e medie superiori. La convivenza civile degli utenti della strada deve essere la premessa per salvare vite umane e il rispetto della legalità deve essere lo strumento per guidare i ragazzi nei rapporti reciproci, abbattendo barriere come il “bullismo” e il “cyberbullismo”. I corsi sono organizzati dalla nostra Onlus e sono tenuti dalle forze di “Polizia di Stato” e dalle “ Polizie Locali”.

 L’Associazione Marco Pietrobono Onlus parteciperà a “ROMA Best Practices Awards 2017, Mamma Roma e i suoi figli migliori”, cosa rappresenta per voi questo premio?

La possibilità di poter parlare ai bambini e giovani della città di Roma di prevenzione dei rischi stradali ed educazione stradale attraverso la formazione pratica.

La Marco Pietrobono Onlus è stata parte attiva del “Primo congresso europeo di Associazioni per la Difesa delle Vittime della Strada e per la Prevenzione Stradale”, organizzato da associazioni francesi, belghe, lussemburghesi ed italiane, che si è svolto il 29 ottobre 2016 a Moulins in Francia. I componenti sono tutti specialisti che si occupano di difesa delle vittime di incidenti stradali e di prevenzione dei rischi stradali. Lo scopo è quello di mettere insieme i diversi orientamenti per condurre le diverse istituzioni, in questo caso la città di Roma, ad un comportamento comune.

Una parola che rappresenti il lavoro che voi fate sul territorio e che volete venisse evidenziato dal Premio

Sostegno ai giovani