Donazione di un monitor interattivo multimediale all’I.C. Francesca Morvillo – gennaio 2021

E’ avvenuta nei giorni scorsi l’installazione di un monitor interattivo multimediale in una classe dell’I.C. Francesca Morvillo, in via San Biagio Platani a Roma.

Il nuovo strumento didattico, tanto atteso dagli studenti, fornirà un ausilio tecnologico avanzato per tutti gli studenti, in particolare per quelli che necessitano di maggiore supporto e stimolo all’apprendimento.

Anche in piena pandemia da covid, la nostra Onlus si prodiga per portare il  contributo di tutti i propri sostenitori per l’educazione e lo studio.

Risultati del “Concorso letterario MARCO PIETROBONO – Quinta edizione 2020” – 28 novembre 2020

In data odierna, la commissione di valutazione dei numerosi racconti presentati al “Concorso letterario MARCO PIETROBONO – Quinta edizione 2020” ha comunicato ufficialmente la graduatoria dei racconti vincitori dei premi messi a concorso. Nel bando di partecipazione la premiazione era prevista per il giorno 19 dicembre 2020 a Roma nella sede della Marco Pietrobono Onlus. Purtroppo non potrà avvenire a causa dell’emergenza sanitaria in atto.

Comunicheremo con ampio anticipo, almeno 30 giorni prima, la data in cui fisseremo la cerimonia che auspicabilmente avverrà nel mese di maggio 2021

Segue l’elenco dei vincitori in ordine di graduatoria;

Roberto Bardoni Lo strangolatore Savona (SV)
Monia Casadei L’orologio con le rotelle fuori Cesena (FC)
Luca Fazi Il cappellino blu Gualdo Tadino (PG)
Raffaella Breglia Come Ulisse Napoli (NA)
Rosa Altamura Mare di-vento Bitonto (BA)
Maria Scerrato Il comandante Marco Ferentino (FR)
Luca Rettore Paradiso perduto Milano (MI)
Pietro Rainero La nera notte del grande nero Acqui Terme (AL)
Marco Belli Io, Ciclamina Frosinone (FR)
10° Luigi Brasili Pista di sangue Tivoli (RM)

La Marco Pietrobono Onlus intende promuovere un progetto per creare una uscita della scuola fuori dalla viabilità principale dell’ “I.C. Frantzel Celli” in Via dei Fiorentini – Roma 16 novembre 2020

Conosciamo bene questo Istituto Comprensivo dove abbiamo fatto diversi interventi e donazioni per promuovere l’insegnamento anche dei ragazzi che necessitano di un particolare sostegno. Nel tempo ci siamo occupati, come previsto nel nostro Statuto, anche di sicurezza ed educazione stradale.  Abbiamo deciso di promuovere la realizzazione di questo progetto importantissimo per la viabilità di accesso alla scuola, perchè migliorativo di una situazione che risulta essere pericolosa, in particolare per gli studenti.

E’ un progetto elaborato dai genitori di studenti dell’ I.C. Frantzel Celli al fine di eliminare l’uscita dei ragazzi/e dalla viabilità principale – Via dei Fiorentini,

“L’area di progetto Via Vittorio Zincone è una strada che da Via dei Fiorentini attraversa quello che un tempo era il parco di Villa Fassini e termina, senza altra uscita, poco prima del perimetro della stessa villa e degli edifici realizzati su via Lucatelli dall’ “Ina casa” agli inizi degli anni ’50 del passato secolo. La sistemazione dell’area è attesa ed auspicabile per l’importante funzione che riveste e per la scarsità di parcheggio e per la sicurezza dei bambini che frequentano l’Istituto scolastico [……]. Il progetto proposto riguarda proprio la riqualificazione della Via Zincone con la sua trasformazione a parcheggio a raso a servizio della Scuola”.

Il progetto richiede necessariamente un finanziamento ed una messa in opera da parte del comune ma sarebbe decisamente risolutivo. Nel caso in cui ci fosse qualche difficoltà a gestire nell’immediato questa delicatissima e pericolosa situazione si potrebbe, in via d’urgenza ed in attesa delle necessarie risorse, aprire un’uscita principale con costruzione di scala e rampa per diversamente abili, direttamente dalla sede centrale della scuola su Via Vittorio Zincone.

GIORNATA MONDIALE DEL RICORDO DELLE VITTIME DELLA STRADA (WDR) 15 novembre 2020

Quest’anno drammatico di pandemia ha privato tutti noi delle possibilità di incontrarci pubblicamente per manifestare coralmente le nostre sensibilità. Oggi, 15 novembre 2020, vogliamo ricordare in particolare l’impossibilità di ripetere la Manifestazione Pubblica che, ogni anno, abbiamo organizzato con tante altre associazioni per commemorare le Vittime della Strada.

La mancanza della manifestazione, che ci duole ovviamente, non ci esime  dal ricordo commosso per tutte le Vittime che sulle strade hanno lasciato la vita ed il futuro loro, delle famiglie e di tutti coloro che li avevano amati. Molte di queste vittime sono state responsabilità di chi non ha avuto rispetto della vita altrui. Continueremo a lottare per la sicurezza sulle strade per una mobilità civile e rispettosa delle regole e della VITA UMANA. In questo giorno, non potendo manifestare a sostegno delle nostre istanze di civiltà e di vita, riteniamo significativo ricordare la nostra manifestazione dello scorso anno richiamandola nel link seguente. (Vedi dettagli).

Donati 2 Monitor TV Interattivi alla Scuola “Anna Fraentzel Celli” di Roma – 12 novembre 2020

Questa mattina nell’I.C. “Anna Fraentzel Celli” di Roma siamo stati accolti affettuosamente da docenti e alunni per la cerimonia dedicata alla donazione da parte della nostra Onlus di 2 monitor TV interattivi installati in altrettante classi del “Plesso scolastico Piccinini”. I nostri rappresentanti, Bruno Pietrobono e Daniela Belardi, sono stati ricevuti dalla  vicepreside Pina Godi e dalla professoressa Cristiana Borzoni.

Particolarmente festosa è stata l’accoglienza dei bambini che, tra l’altro, hanno cantato un bellissima filastrocca dedicata alla donazione della Marco Pietrobono Onlus. Momenti molto belli che hanno allietato i presenti pur nel rispetto di tutte le regole prudenziali imposte dalla pandemia in atto. (Vedi i dettagli)

La Marco Pietrobono Onlus a “Lo sportello di Forum” su Rete 4 per parlare del libro “La strada e la vita”, della “Mobilità sostenibile” per la sicurezza stradale e del nostro “Marco” – 27 ottobre 2020

Bruno Pietrobono è stato invitato a Reta 4 per parlare della Marco Pietrobono Onlus, del libro “La strada e la vita”, della “Mobilità sostenibile” per la sicurezza stradale e del nostro “Marco”. E’ stato molto emozionante per tutti noi vedere il volto amato del nostro Marco, vittima della strada, apparire sugli schermi televisivi a ricordarci che siamo sempre uniti e tutti insieme in questa azione per pressare sulle Istituzioni per ridurre sempre più gli incidenti stradali. Non si  può restare indifferenti di fronte a questi tragici eventi, quasi sempre evitabili perché dovuti a negligenza, all’imprudenza ed al mancato rispetto delle norme del Codice della Strada. 

Barbara Palombelli, la bravissima conduttrice del programma ha introdotto l’incontro incentrando moltissimo l’attenzione sulla figura di Marco e le vicissitudini della sua breve esistenza. La commozione del padre non gli ha impedito di raccontarci con lucidità gli accadimenti e le peculiari doti del suo magnifico, “bravo e normale” ragazzo. C’è stato poi un passaggio per commentare brevemente il libro “La strada e la vita”. Il libro è stato realizzato con la partecipazione competente di molte persone che quotidianamente studiano e promuovono la cultura della mobilità sostenibile, della prevenzione e della sicurezza stradale.

Un bel servizio sugli strumenti della “nuova mobilità” ha stigmatizzato i rischi che, senza opportune regole e vigilanza reale delle polizie preposte,  potrebbe comportare sul piano della sicurezza.

Grazie a Barbara Palombelli ed alla direzione di RETE 4 che hanno consentito di farci conoscere come onlus e di poter parlare dei problemi della sicurezza stradale ad un vasto pubblico.

Il TG3 Regione Lazio incontra alcune Associazioni sul tema della “Mobilità sostenibile” – 2 ottobre 2020

Questa mattina, a Piazza del Popolo a Roma, diversi rappresentanti delle Associazioni che operano per la sicurezza stradale, tra cui la nostra Onlus, si sono incontrati con Rossella Santilli del TG3 Regione Lazio per una breve analisi per riaffermare i gravi problemi della sicurezza sulle nostre strade. In particolare, dedicarsi nell’immediato alla organizzazione di adeguati controlli e infrastrutture per una “Mobilità sostenibile” tenuto conto della rapida trasformazione dei mezzi di mobilità individuale che a migliaia, anche per effetto della pandemia covid. All’incontro erano presenti Alfredo Giordani di Vivinstrada, Silvia Notarangelo per la Rete sostenibile mobilità di RomaBruno Pietrobono della nostra Onlus e vice Presidente della Consulta cittadina per la Sicurezza Stradale. Ha concluso l’intervista il Presidente della Consulta cittadina per la Sicurezza Stradale,  Robero Pallottini(Video)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sostegno alla ricerca HSP-SPG11 “Firme d’Autore in concerto” a Savigliano (CN) – 25-26 settembre 2020

Eccoci di nuovo con un’altra notizia dedicata al grande sostegno profuso per sostenere la Ricerca “HSP-SPG11”. Due serate di bellissima musica, il 25 e 26 settembre hanno animato il teatro di Savignano (CN) con l’esibizione di “Firme d’Autore”.

L’idea di organizzare le serate di musica per il progetto è tutta delle “𝙈𝙖𝙢𝙢𝙚 𝙎𝙋𝙂11”. Il ricavato delle serate è stato donato come contributo per sostenere la ricerca verso la quale tanto speriamo per la cura della malattia. Erano presenti tutti i nostri ragazzi e le loro famiglie, accompagnati da tanti “amici affettuosi”. Noi da Roma eravamo presenti con tutto il nostro affetto. 

Tra i tanti momenti emozionanti c’è stata la presentazione della targa donata alla Marco Pietrobono ONLUS (guarda il video):

“𝑰𝒍 𝒔𝒐𝒓𝒓𝒊𝒔𝒐 𝒅𝒊 𝑴𝒂𝒓𝒄𝒐”
𝑙𝑎 𝑉𝑜𝑠𝑡𝑟𝑎 𝑔𝑢𝑖𝑑𝑎, 𝑙𝑎 𝑉𝑜𝑠𝑡𝑟𝑎 𝑓𝑜𝑟𝑧𝑎,
𝑖𝑙 𝑁𝑜𝑠𝑡𝑟𝑜 𝐴𝑛𝑔𝑒𝑙𝑜.

Questo slideshow richiede JavaScript.